Come installare WordPress su HostGator in 5 minuti (2020)

04.06.2020
COME 'Come installare WordPress su HostGator in 5 minuti (2020)
0 13 мин.

Vuoi avviare un blog WordPress con HostGator?


Bene, è semplicissimo.

Avere un blog, puoi condividere le tue conoscenze con il mondo, fare una quantità illimitata di denaro, commercializzare la tua attività e molte altre cose che puoi fare.

Per creare un sito o blog WordPress, è necessario registrare un dominio e acquistare un piano di web hosting.

Ci sono molte società di web hosting disponibili che puoi scegliere. Mentre stai creando il tuo primo sito Web, lo consiglio personalmente HostGator ospitando.

Hostgator è uno dei migliori provider di web hosting e ora alimenta milioni di siti Web.

I loro piani di hosting sono super convenienti, offrono molte funzionalità di hosting, adatti ai principianti e, soprattutto, puoi installare WordPress su HostGator tramite cPanel con un solo clic.

In questo tutorial, ti mostrerò come installare WordPress su Hostgator.

Contents

Ecco un paio di motivi per cui dovresti iniziare un blog con HostGator:

  • I piani di hosting di HostGator sono convenienti (a partire da $ 2,75 / mese)
  • HostGator offre a Registrazione del dominio GRATUITA
  • HostGator offre installazioni WordPress con un clic
  • HostGator offre un certificato SSL GRATUITO
  • HostGator offre memoria e larghezza di banda illimitate
  • HostGator offre una garanzia di rimborso di 45 giorni
  • HostGator offre assistenza clienti 24x7x365 tramite live chat e telefonate

Pronto per installare WordPress su HostGator? Andiamo.

Installa WordPress su HostGator

Come installare WordPress su HostGator in soli 5 minuti

Come installare WordPress su HostGator in 5 minuti

Esistono due modi per installare WordPress su HostGator: Installazione rapida o manualmente.

Tuttavia, ti mostrerò il processo più rapido per installare WordPress sul tuo hosting HostGator. Di solito, il processo di installazione rapida richiede circa 5-7 minuti.

Iniziamo!

1. Scegli un piano di hosting

La prima cosa che devi scegliere un piano di hosting in base alle tue esigenze.

La cosa positiva di HostGator è che offre una varietà di tipi di hosting, come hosting condiviso, hosting WordPress gestito, cloud hosting, hosting VPS, hosting dedicato.

Come hai appena iniziato, ti consiglio di utilizzare l’hosting condiviso.

Il piano di hosting condiviso di HostGator parte da $ 2,75 / mese, il che è abbastanza conveniente per avviare un blog WordPress.

HostGator offre anche la migrazione gratuita del sito WordPress. Quindi, se si utilizza l’hosting xyz e si desidera spostare il proprio sito su HostGator, è possibile utilizzare l’opzione di trasferimento del sito Web WordPress / cPanel.

Passo 1, Per prima cosa, vai a HostGator di sito web. Ho aggiunto un coupon in questo link che ti darà uno sconto del 60%. Puoi anche inserire il codice promozionale WPMYWEB60 durante la compilazione dei dettagli di pagamento.

Clicca qui per andare a ==> www.hostgator.com <== sito web.

Passo 2, Scegli un piano di hosting condiviso.

HostGator offre 3 diversi piani di hosting condiviso, Hatchling, Baby e Business.

Piano di cova: Fondamentalmente, questo piano consente di ospitare un sito Web.

Baby Plan: Con il baby plan, puoi ospitare un numero illimitato di siti Web

Piano aziendale: Con il piano aziendale, è possibile ospitare un numero illimitato di siti Web. Inoltre, questo piano include alcune funzionalità extra come un aggiornamento gratuito a SSL positivo, IP dedicato gratuito, strumenti SEO gratuiti.

Se vuoi ospitare solo un sito Web in questo momento, allora vai con Piano di cova. Tuttavia, puoi aggiornare il tuo piano attuale in qualsiasi momento.

Clicca sul Acquista ora per iniziare.

Piani condivisi di Hostgator

Successivamente, verrai reindirizzato alla pagina di registrazione del dominio.

2. Registrare un dominio

Un nome di dominio è l’indirizzo del tuo sito Web su Internet. Questo è ciò che le persone digitano sul proprio browser Web per accedere a un sito Web. Ad esempio, “Google.com”.

Di solito, un dominio costa circa $ 10- $ 14 all’anno.

fortunatamente, HostGator offre una registrazione di dominio GRATUITA con il loro piano di hosting. Ti mostrerò come registrare un dominio gratuito con HostGator.

Ma aspetta…

Prima di registrare un nome di dominio, dovresti sapere come scegliere un nome di dominio SEO-friendly per il tuo sito web.

La scelta del nome di dominio giusto per la tua azienda o sito Web è molto importante. Perché un nome di dominio rappresenta la tua attività online ed è la prima cosa che le persone notano quando accedono al tuo sito web.

Se scegli il nome di dominio sbagliato, potresti non far crescere bene la tua attività.

Come scegliere un nome di dominio SEO-friendly per il tuo nuovo sito web

a) Utilizzare l’estensione di dominio corretta (raccomando .com, .net, .org)

Un’estensione di dominio è l’ultima parte del nome di dominio, le lettere che seguono il segno punto (.). Ad esempio, nel nome di dominio “Google.com”, “.com” è l’estensione.

L’estensione di dominio evidenzia lo scopo di un sito Web. Ad esempio, il .com è utilizzato specialmente per le attività commerciali, il dominio .org viene utilizzato per le organizzazioni senza scopo di lucro.

Sono disponibili centinaia di estensioni di dominio. In essi, .com, .net, .org, .edu, .info sono i più popolari e hanno un gran numero di utenti.

Ti suggerisco di andare con l’estensione .com.

Leggere, .Com vs .Net – quale estensione di dominio dovresti scegliere.

b) I nomi più brevi sono facili da ricordare

Cerca di mantenere il tuo nome di dominio il più breve possibile. La lunghezza del dominio ideale è di 5-14 caratteri.

I nomi più brevi sono più facili da ricordare e anche memorabili.

c) Evita trattini e numeri nel tuo nome di dominio

Non aggiungere mai trattini o numeri nel tuo nome di dominio. Il nome di dominio con trattino o numero non sembra legittimo e il più delle volte gli spammer lo usano.

d) Non ripetere nessuna lettera

Quando scegli un dominio per il tuo sito web, non dovresti ripetere alcuna lettera. Ad esempio, in questo dominio, “petttshoop.com” che contiene una o più lettere ripetute, non è buono da usare.

Questi tipi di nomi di dominio spesso confondono le persone.

Leggere, .Org vs .Com – quale estensione di dominio dovresti scegliere

Registriamo un dominio.

Step 1, Scegli un dominio

Da questa pagina, è necessario registrare il nome del dominio. Inizialmente, inserisci il tuo nome di dominio e controllerà automaticamente se il dominio è disponibile per la registrazione.

Nel caso in cui il dominio che hai inserito sia già preso, prova un nuovo nome.

Se possiedi già un dominio, puoi comunque utilizzarlo. Clicca sul Possiedo già questo dominio scheda e inserisci il tuo dominio.

Registrazione dominio HostGator

Passaggio 2, aggiungere la privacy del dominio

Una volta inserito il nome del tuo dominio, ti mostrerà il Protezione della privacy del dominio opzione. Per impostazione predefinita, è selezionato.

Consiglio vivamente di aggiungere la protezione della privacy del dominio.

Tuttavia, ti costerà un extra di $ 14,95, ma ti salverà dagli spammer.

Privacy del dominio HostGator

La privacy del dominio sostanzialmente nasconde tutte le informazioni di contatto dagli strumenti di ricerca del dominio.

Se non hai attivato la privacy del dominio, gli spammer raccoglieranno sempre il tuo nome, numero di telefono, indirizzo email e spam.

3. Completa il modulo d’ordine di HostGator

Successivamente, è necessario completare il modulo d’ordine di HostGator.

Step 1, Scegli un piano di hosting

Da questa sezione, devi scegliere il ciclo di fatturazione. Puoi scegliere il ciclo di fatturazione del tuo hosting per almeno 12 mesi.

Ti consiglio di farlo scegli il pacchetto 36 mesi per lo sconto massimo.

Quindi inserisci un nome utente e imposta un PIN di sicurezza per il tuo account.

HostGator Scegli un piano di hosting

Ora scorri in basso per riempire i tuoi dati di fatturazione.

Passaggio 2, inserire le informazioni di fatturazione

Qui, è necessario inserire i dati di fatturazione, come indirizzo e-mail, nome, numero di telefono, ecc.

Sul lato destro, inserisci le informazioni di pagamento. Puoi pagare utilizzando sia la carta di credito che PayPal.

Hostgator Inserisci le informazioni di fatturazione

Passaggio 3, aggiungere servizi aggiuntivi

Ti verrà chiesto di aggiungere servizi aggiuntivi come certificato SSL, SiteLock Essentials, SiteBackup, strumenti SEO HostGator, ma è totalmente opzionale.

Consiglio di spegnerli.

Hostgator Aggiungi componenti aggiuntivi

Passaggio 4, Acquista ora

Ora seleziona la casella “Termini di servizio” e fai clic su Controlla ora pulsante.

Checkout Hostgator

Passaggio 5, controllare l’e-mail per i dettagli di accesso cPanel

Una volta effettuato il pagamento, riceverai i dettagli di accesso cPanel di HostGator sulla tua e-mail.

Clicca sul L’URL del pannello di controllo e poi inserisci il tuo nome utente e parola d’ordine per accedere al cPanel di HostGator.

Dettagli di accesso cPanel di HostGator

Nel prossimo passaggio, ti mostrerò come installare WordPress su HostGator.

4. Installa WordPress

Una volta effettuato l’accesso, vedrai molte opzioni.

Passaggio 1, vai a QuickInstall

Sotto il Software sezione, vedrai un Installazione rapida opzione. Cliccaci sopra.

cPanel QuickInstall

Passo 2, scegli WordPress da installare

In quella pagina, scegli il WordPress software da installare.

cPanel WP Install

Passaggio 3, selezionare Dominio per l’installazione

Innanzitutto, fai clic sul menu a discesa e seleziona il tuo dominio. Lascia vuoto il campo della directory e fai clic su Il prossimo per iniziare l’installazione di WordPress.

cPanel Installazione di WordPress

Passaggio 4, Installa impostazioni

Prima di installare WordPress, è necessario completare il processo di installazione. Inserisci il titolo del tuo blog, il nome utente dell’amministratore, il tuo nome e la tua email.

Una volta fatto, fare clic su Installare pulsante per avviare il processo.

Impostazioni di WordPress di cPanel

Passaggio 5, salvare i dettagli di accesso

Ci vorrà circa un minuto per completare l’installazione di WordPress.

Una volta fatto, vedrai i dettagli di accesso dell’amministratore: nome utente e password.

Consiglio vivamente di salvare il nome utente e la password in un file di blocco note.

HostGator WordPress Installazione completata

Ora, WordPress è stato installato correttamente su HostGator. Nel prossimo passaggio, ti aiuterò a configurare il tuo sito web.

5. Impostazione del sito WordPress

Una volta installato WordPress su HostGator, è tempo di configurare il tuo blog WordPress.

Innanzitutto, accedi al tuo pannello di amministrazione di WordPress.

Se non conosci l’URL di accesso dell’amministratore, aggiungi semplicemente wp-admin all’ultimo del nome del tuo sito web. Per esempio, yoursite.com/wp-admin

Quindi inserisci il nome utente e la password dell’amministratore per accedere alla dashboard di WordPress.

Passaggio 1, disinstallare ed eliminare i plugin predefiniti

La prima cosa dopo l’installazione di WordPress è disinstallare ed eliminare i plugin predefiniti.

Per eliminare un plug-in, vai a plugin > Plugin installati e scorri in basso per vedere i plugin installati.

Disinstallare i plugin di WordPress

Quindi fare clic sul pulsante Disattiva e quindi eliminare il plug-in. Allo stesso modo, disattiva ed elimina anche gli altri plugin.

Passaggio 2, eliminare il post e la pagina di esempio

Successivamente, è necessario eliminare il post e la pagina di esempio.

Puoi vedere il post di esempio “Ciao mondo“Dalla home page del tuo sito WordPress. Se non elimini il post di esempio, verrà visualizzato sul tuo sito web che non ha un bell’aspetto.

Quindi, eliminiamo il post di esempio e le pagine ora.

Dalla dashboard di WordPress, vai a Messaggi > Tutti i post, e Spazzatura il post.

Dopo aver eliminato il post, vai a Spazzatura e clicca su Elimina definitivamente.

Post di esempio di WordPress

Allo stesso modo, puoi eliminare le pagine di esempio andando pagine> Tutte le pagine.

Tuttavia, non è ancora finito. Ci sono diverse cose che devi fare dopo aver installato WordPress.

Leggere, Le cose più importanti da fare dopo l’installazione di WordPress (Altamente raccomandato)

6. Configurare un SSL

Per impostazione predefinita, hai già un certificato SSL installato e puoi accedere al tuo sito Web utilizzando il protocollo HTTP e HTTPS.

Tuttavia, se apri il tuo sito sul browser Google Chrome, potresti visualizzare “la tua connessione a questo non è sicura” Messaggio. Questo è perché Google consiglia i webmaster per eseguire siti Web solo su HTTPS.

Prima di HTTPS

Costringere il tuo sito a reindirizzare a HTTPS è molto semplice.

Passo 1, Per questo, devi accedere al tuo cPanel di hosting.

Passo 2, Vai a File Manager > public_html

cPanel File Manager

Passaggio 3, Trova e modifica il .htaccess file

Tuttavia, a volte il file .htaccess è nascosto per impostazione predefinita. In questo caso, vai alle impostazioni e seleziona l’opzione “Mostra file nascosti”.

cPanel mostra i file nascosti

Passaggio 4, Alla fine di .htaccess file, aggiungi il pezzo di codice.

RewriteEngine On
RewriteCond% {HTTPS} disattivato
RewriteRule ^ (. *) $ Https: //% {HTTP_HOST}% {REQUEST_URI} [L, R = 301]

Passaggio 5, Salva il file.

Passaggio 6, Ora, dalla tua dashboard di WordPress, vai a impostazioni > Generale

Passaggio 7, Cambiare il HTTP protocollo con HTTPS

WordPress modificando il protocollo HTTPS

Passaggio 8, Clicca sul Salvare le modifiche in fondo. Una volta fatto, verrai disconnesso automaticamente.

Questo è tutto. Ora il tuo sito web si aprirà solo con HTTPS.

Leggere, 3 modi diversi per reindirizzare HTTP a HTTPS in WordPress

7. Installa i plugin di WordPress

Successivamente, devi installare alcuni plugin utili per estendere le funzionalità del tuo sito.

Per installare un plugin, vai a plugin > Aggiungere nuova e vedranno diversi plugin.

Il problema è che ci sono oltre 50.000 plugin di WordPress disponibili da usare ed è difficile da scegliere. La buona notizia è che ho elencato di seguito i plugin WordPress più comuni che è necessario installare.

Leggere,

  • Plugin più comuni per WordPress che sono utili per tutti i tipi di siti

8. Installa un tema WordPress

Una volta terminato il processo di installazione del plug-in, è necessario installare un tema.

Per impostazione predefinita, sono già installati 2 o 3 temi. Ma sembrano molto semplici e, naturalmente, potresti volerlo cambiare.

Per installare un tema, vai a Aspetto > Temi > Aggiungere nuova e lì puoi trovare oltre 50.000 temi gratuiti. È possibile installare qualsiasi tema desiderato.

Leggere,

  • 20 migliori temi di blog gratuiti per WordPress

9. Pubblica il tuo primo post

Una volta installato WordPress su HostGator, è tempo di pubblicare il tuo primo post.

Per pubblicare il tuo post, vai a Messaggi > Aggiungere nuova.

Pubblica post su WordPress

Innanzitutto, scrivi il titolo del tuo post e la descrizione del post.

Una volta terminato, seleziona una categoria, aggiungi tag e premi sul Pubblicare pulsante nell’angolo in alto a destra.

Ora, torna alla home page del tuo sito Web e controlla il tuo primo post.

Complimenti! Hai appena lanciato un sito WordPress su HostGator. ��

Domande frequenti (Come installare WordPress su HostGator)

HostGator offre la registrazione del dominio GRATUITA??

Sì, HostGator offre una registrazione di dominio GRATUITA con il suo piano di hosting (per un anno).

Come avviare un blog WordPress con HostGator?

In questo articolo, ho condiviso il processo passo-passo su Come avviare un blog WordPress su HostGator in meno di 10 minuti.

Quanto tempo occorre per installare WordPress su HostGator?

Ci vogliono circa 7-10 minuti per installare WordPress su HostGator.

È WordPress gratis con HostGator?

Sì, WordPress è completamente gratuito con HostGator. Puoi creare facilmente qualsiasi tipo di sito Web usando WordPress.

WordPress è compatibile con HostGator?

Sì, WordPress è compatibile con HostGator.
È possibile installare rapidamente WordPress tramite installazione rapida o processo manuale.

Conclusione

In questo articolo, ho condiviso come avviare un blog WordPress con HostGator. Ci vogliono circa 5-10 minuti per installare WordPress su HostGator.

Una volta installato, è necessario installare alcuni plugin utili e installare un tema. Quindi, puoi iniziare a bloggare.

Se stai riscontrando un problema o sei bloccato su qualche passaggio, fammelo sapere nella sezione commenti.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Понравилась статья?
    Комментарии (0)
    Комментариев нет, будьте первым кто его оставит

    Комментарии закрыты.

    Adblock
    detector