Come aggiornare manualmente WordPress, plugin e temi

Gli aggiornamenti di WordPress sono così importanti e dovresti sempre aggiornare la versione, i plug-in e i temi di WordPress. Con ogni aggiornamento, WordPress aggiunge alcune funzionalità, migliora la sicurezza, corregge i bug e molto altro. L’aspetto positivo di WordPress ospitato autonomamente è che verrai automaticamente avvisato se è disponibile un aggiornamento. Aggiornare la versione di WordPress è molto semplice e può essere eseguito dalla dashboard di amministrazione di WordPress. Tuttavia, in alcuni casi, l’aggiornamento con un clic non funziona e gli utenti visualizzano un errore “Aggiornamento non riuscito”. In tal caso, è necessario aggiornare manualmente la versione di WordPress.


In questo articolo, ti mostreremo come aggiornare manualmente la versione di WordPress, i temi e i plug-in.

Eseguire il backup del database & File

Prima di iniziare ad aggiornare il tuo sito WordPress, dovresti sempre eseguire un backup completo del tuo sito e database. Se hai fatto qualcosa di sbagliato, puoi sempre tornare alla versione precedente. Se il tuo provider di hosting non fornisce un’opzione di backup giornaliera, puoi facilmente eseguire un backup completo del tuo sito utilizzando BackUpBuddy.

Ok, è ora di iniziare ad aggiornare manualmente la versione di WordPress.

1. Aggiorna manualmente WordPress

Innanzitutto, scarica una nuova copia dell’ultimo software WordPress da WordPress.org sito Web ed estrarlo sul desktop. Dopo averlo estratto, vedrai una cartella denominata wordpress. Se non hai installato il software FTP, scaricalo da FileZilla e installalo sul tuo computer.

Se si utilizza l’hosting cPanel, è possibile creare facilmente l’account FTP. Per creare un nuovo account FTP, vai al tuo hosting cPanel e trova l’opzione Account FTP e da lì crea un nuovo account FTP. Se disponi già di un account FTP, non è necessario crearne uno nuovo.

Ora devi connettere il tuo sito utilizzando il client FTP dal tuo computer. Una volta connesso, vai alla cartella principale del tuo sito web. Ora carica tutti i file all’interno di wordpress cartella e copia dal tuo computer nella cartella principale del tuo sito web.

File di caricamento FTP

Durante il caricamento, ti verrà chiesto se desideri sovrascrivere i vecchi file. Quindi selezionare l’opzione Sovrascrivi e fare clic su OK. Ecco lo screenshot che puoi seguire. In questo modo, tutti i vecchi file di WordPress verranno sovrascritti con nuovi file. È il metodo più veloce per aggiornare il tuo sito WordPress.

FTP sovrascrivere i file

Una volta completato il caricamento, ora è necessario aggiornare il database di WordPress.

Aggiorna il database di WordPress

Dopo aver aggiornato manualmente il tuo sito WordPress, devi aggiornare il tuo database WordPress. 

Se non aggiorni la versione di WordPress da molto tempo, ti verrà chiesto di aggiornare il database di WordPress. Non preoccuparti se non vedi alcun messaggio di aggiornamento del database.

Nel caso tu stia ottenendo Aggiornamento del database richiesto notifica, accedere al pannello di amministrazione di WordPress e fare clic su Aggiorna database WordPress.

Aggiorna il database di WordPress

Questo processo potrebbe richiedere alcuni minuti. Successivamente, puoi accedere al tuo sito WordPress per assicurarti che tutto vada bene.

Questo è tutto. Hai aggiornato correttamente WordPress all’ultima versione manualmente.

2. Aggiorna manualmente i plugin di WordPress tramite FTP

L’aggiornamento manuale dei plugin di WordPress è un processo molto semplice ed è uguale all’aggiornamento della versione di WordPress. È necessario eseguire un backup completo del sito e del database di WordPress se non l’hai già fatto.

Innanzitutto, scarica una nuova copia di quel plug-in che desideri aggiornare. Ad esempio, stiamo prendendo il plugin Yoast SEO. Dopo il download, decomprimilo sul tuo computer e troverai una cartella all’interno del file di archivio, denominata wordpress-seo.

Ora collega la directory principale del tuo sito Web al computer utilizzando il client FTP. Dopo esserti connesso al tuo sito Web tramite FTP, vai a wp-content / plugins / plugin-name. Lì devi sostituire i vecchi file con i nuovi file usando il client FTP.

Aggiornamento SEO di WordPress

Dal wordpress-seo cartella, selezionare tutti i file e fare clic su Carica e inizierà il caricamento dei file. Durante il caricamento, ti verrà chiesto di sovrascrivere quei file, quindi fare clic su sovrascrivi e OK.

Ora accedi al tuo sito WordPress e vai a Pannello di controllo> plugin> Plugin installati per verificare che il plugin sia aggiornato all’ultima versione. Questo è tutto. Hai aggiornato manualmente il tuo plugin WordPress.

3. Aggiorna manualmente la versione del tema WordPress

Se desideri aggiornare la versione del tuo tema WordPress, ti consigliamo vivamente di eseguire un backup completo del tuo sito e database.

Se aggiorni direttamente la versione del tuo tema, perderai tutte le personalizzazioni apportate al tema della versione precedente. Ti consigliamo di salvare le personalizzazioni o i codici in un file del blocco note sul tuo computer, quindi dopo aver aggiornato la versione del tuo tema, puoi facilmente applicare al nuovo tema.

Innanzitutto, scarica il file zip del tema che desideri aggiornare e decomprimilo sul tuo computer. Quindi, collega semplicemente il tuo computer al sito Web tramite client FTP. Una volta connesso, vai a contenuto-wp / temi / nome-tema e sostituisci il vecchio tema con quello nuovo caricando i file dei temi decompressi. È lo stesso processo di quello sopra.

Ora accedi al tuo sito WordPress e vai a Appeanence> Temi e verifica che il tema sia stato aggiornato.

Conclusione

L’aggiornamento della versione, del tema e dei plugin di WordPress è essenziale. WordPress ha reso facile questo processo di aggiornamento. Devi solo accedere alla dashboard di WordPress e fare clic su Aggiorna.

Ma molte volte, il processo di aggiornamento con un clic non è riuscito e il sito mostra un pagina di manutenzione. Ecco perché gli utenti difficilmente aggiornano il loro sito WordPress alla nuova versione del software. Se la funzione di aggiornamento automatico non funziona, puoi aggiornare manualmente la versione, i temi e i plug-in di WordPress. In questo articolo, ti abbiamo mostrato una procedura dettagliata su come aggiornare manualmente il tuo sito WordPress. 

Se questo tutorial ti ha aiutato ad aggiornare manualmente WordPress, i plugin e la versione del tema a quella più recente, condividilo con i tuoi amici. In caso di problemi con questo tutorial, rilascia un commento qui sotto.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map