Le impostazioni SEO di WordPress Yoast ideali: una guida completa per l’ottimizzazione di WordPress con il plug-in Yoast (Aggiornato 2019, V.11.7.0)

Yoast-WordPress-SEO-plugin-Impostazioni


Tutti hanno Yoast, ma pochi lo usano correttamente.

Nessun problema. Questo tutorial lo suddivide in 3 passaggi chiave: configurazione delle impostazioni di Yoast SEO (inclusa l’aggiunta di pagine AMP per velocizzare il caricamento delle pagine mobili), ricerca di parole chiave focalizzate sulla coda lunga, e ottimizzazione dei contenuti (c’è di più oltre alle luci verdi). Ti mostrerò anche come connettere Yoast a Google Search Console in modo da poter correggere errori di scansione (pagine spezzate).

Questa è una guida COMPLETA a Yoast. Se non hai Yoast vai su plugin → aggiungi nuovo → cerca Yoast SEO → installa / attiva. Se hai già Yoast, assicurati che sia aggiornato all’ultima versione. Lascia un commento se hai domande e se ti piace questo tutorial, dai un’occhiata alle mie altre guide come il mio SEO WordPress e Guida alla velocità di WordPress che sono entrambi ridicolmente buoni.

1. Generale
2. Cerca aspetto
3. Search Console
4. Sociale
5. Utensili
6. premio
7. AMP
8. Importa le mie impostazioni Yoast
9. Focus Parole chiave
10. Ottimizzazione del contenuto
11. Anatomia Di Una Pagina Perfettamente Ottimizzata2018-Yoast-SEO-plugin-Impostazioni

Cose importanti da sapere prima di usare Yoast

Le persone sprecano troppo tempo nel tentativo di ottenere semafori verdi e non abbastanza tempo nella ricerca di parole chiave (o nel rendere il loro contenuto migliore di chiunque sia tra i migliori risultati). Prima di iniziare, leggi questi suggerimenti per evitare di perdere tempo, il che è un grosso problema quando le persone usano Yoast.

  • Non ossessionare con le luci verdi – controlla L’infografica SEO in-page di Backlinko
  • Non selezionare ciecamente parole chiave: cerca la coda lunga (più di 3 frasi) in Completamento automatico di Google, quindi Google per vedere se i risultati migliori coprono ampiamente l’argomento
  • Non riempire le parole chiave nei tuoi contenuti per cercare di rendere le tue luci verdi (questo è spam)
  • Un buon SEO on-page significa creare contenuti completi (oltre 3000 parole, video, ecc.)
  • Il posto più importante in cui utilizzare la parola chiave focus è il titolo della pagina, l’URL, il titolo SEO, la meta descrizione e una volta nelle prime due frasi del corpo del contenuto. Questo è tutto!
  • Yoast (e tutti i plugin SEO) fanno molto poco per il SEO on-page – la maggior parte di essi è un consiglio. Dedica più tempo alla ricerca di parole chiave e aggiungi un sommario HTML ai post più lunghi.

La versione 11.0 introduce Schema
* Yoast ha apportato grandi miglioramenti allo schema durante versione 11.0 (controlla il loro Video Youtube pubblicazione). Non devi fare nulla tranne aggiornare il plugin, ma può aiutare a migliorare i risultati ricchi durante la visualizzazione prodotti, recensioni, ricette, eventi e altri tipi di dati. Uso ancora un plug-in per mostrare le “stelle delle recensioni” su Google (utilizzo WP Review) ma idealmente presto non sarà necessario.

1. Generale

Pannello di controllo
Yoast-Dashboard-Settings

Caratteristiche
Caratteristiche Yoast

Di seguito è riportato uno screenshot di ciascuna funzionalità:
Ne ho disabilitati alcuni … Non uso l’analisi di leggibilità poiché non ho bisogno che Yoast “classifichi” i miei contenuti (ad es. Se le mie frasi sono troppo lunghe). Uso i link interni naturalmente nei miei contenuti e non ho bisogno del contatore dei link di testo di Yoast che mi ricordi di aggiungerli. Non ho bisogno che Ryte controlli costantemente se il mio sito è indicizzato nei motori di ricerca (ovviamente lo è) e non utilizzo mai il menu a discesa dell’amministratore di Yoast. Scopri quali funzionalità ti piacciono, abilitali e disabilita il resto.

Analisi SEO

Analisi di leggibilità
Yoast Analisi della leggibilità

Contenuto della pietra angolare
Yoast-Cornerstone-Content

Cornerstone-Content-Filter

Contatore link testo
Yoast-Text-Link-Counter-Feature

Approfondimenti
Yoast Content Insights

Suggerimenti sui collegamenti
Yoast-interno-Linking

Sitemap XML
Yoast-XML-Sitemap-Setting

Integrazione Ryte
Yoast-Ryte-Analysis

Menu della barra di amministrazione
Yoast-Admin-Bar-Menu

Sicurezza: nessuna impostazione avanzata per gli autori
Yoast-Advanced-Impostazioni

Strumenti per i Webmaster
Successivamente, registreremo per ciascun Strumenti per i Webmaster (Google/Bing/Yandex/Baidu) e verifica ognuno usando il Metodo di verifica HTML. Quindi possiamo inviare loro la tua Sitemap XML Yoast. Uso personalmente Google Search Console in modo religioso per correggere le pagine rotte (errori di scansione) con reindirizzamenti, utilizzare Cerca in Analytics per trovare parole chiave / pagine per le quali classifico, Miglioramenti HTML per correggere errori nei titoli SEO + meta descrizioni e monitorare problemi di sicurezza / mobile, nonché collegamenti al mio sito. Ecco il mio tutorial completo su Google Search Console che vorrei assolutamente sfogliare.

Yoast-Webmaster-Tools

Verifica Strumenti per i Webmaster

  • Iscriversi per Google Search Console
  • Seleziona il Metodo di verifica dei tag HTML
  • Copia il codice e incollalo nel campo di Google Search Console
  • Elimina tutto al di fuori delle citazioni (comprese le citazioni)
  • Salva le modifiche in Yoast
  • Fai clic su “Verifica” in Google Search Console
  • Ripeti per Bing / Yandex (Il più grande motore di ricerca della Russia)
  • non uso Strumenti per i webmaster di Baidu dal momento che è confuso perché non leggo il cinese e hai bisogno di un numero di telefono cinese, ma puoi leggere questo lezione se vuoi provare
  • Assicurati di leggere la sezione Search Console di questo tutorial o di consultare la mia guida completa

Invia la tua Sitemap XML Yoast a Google + Bing + Yandex

  • In Yoast, vai su Generale → Funzionalità → Sitemap XML
  • Fai clic sull’icona del punto interrogativo con l’opzione Sitemap XML
  • Fai clic sul link XML Sitemap
  • Copia l’ultimo passato dell’URL: /sitemap_index.xml
  • Accedi a Google Search Console
  • A sinistra, vai a Crawl → Sitemaps
  • Incolla l’ultima parte dell’URL della Sitemap in Google Search Console
  • Prova e invia
  • Ripetere l’operazione per Bing + Yandex

Yoast-XML-Sitemap-Setting

Yoast Sitemap

2. Cerca aspetto

Generale
Yoast-generali-Settings

Separatore del titolo – quando si utilizzano variabili di snippet, questo è il trattino (o altro carattere speciale) che si trova di solito tra il titolo della pagina / post e il nome del sito. Esempio: titolo della pagina Nome del sito.

Variabili di snippet – modelli utilizzati per titoli SEO / meta descrizioni solo se dimentichi di scriverli, cosa che non dovresti mai dimenticare di fare. Quindi, finché li scrivi manualmente, non contano. Dovresti prenderti il ​​tempo per scriverli in modo che sembrino più belli di un modello.

Variabili di base Yoast

Perché non dovresti usarli …

Il titolo di questo post che stai leggendo ha una lunghezza di oltre 160 caratteri (ben oltre il limite di 60 caratteri per i titoli SEO). Se facessi affidamento su Yoast per creare il mio titolo SEO utilizzando variabili di snippet, sarebbe più lungo di 60 caratteri e verrebbe tagliato, rendendo il mio snippet orribile. Invece, l’ho scritto io stesso in modo che legga bene: le impostazioni del plug-in SEO di WordPress Ideal Yoast (2018, versione 7.9).

Yoast-Snippet-variabili

Homepage – la home page di solito ha come target una parola chiave generica sul tuo prodotto / servizio principale (es. Chicago Wedding Photographer). Usa questo nella tua home page Titolo SEO + meta description:

Homepage-Snippet

Tipi di contenuto
Yoast-content-Tipi-Settings

Mostra post nei risultati di ricerca – controlla se i post / le pagine sono indicizzati nei motori di ricerca.

Data nell’anteprima dello snippet – l’aggiunta di date ai frammenti (in particolare l’aggiunta di articoli sensibili al tempo) rende il contenuto nuovo e può aumentare significativamente la percentuale di clic.

Data di pubblicazione

Oltre a abilitarlo in Yoast, devi anche aggiungere la “data di modifica post” nella parte superiore dei tuoi post (chiamata sezione meta voce). Per me, questo è nel Modifiche semplici di Genesis impostazioni…

Voce Meta

Ecco come appare in un post …

Data modifica post iscrizione

Ora, ogni volta che aggiorni un post, la data di modifica del post viene aggiornata al giorno corrente e verrà aggiornata nei risultati di ricerca. Sì, puoi consultare TUTTI i post e rendere i tuoi contenuti nuovi di zecca. Ma non abusarne, provo a farlo solo quando sto aggiornando un articolo sensibile al tempo.

Aggiorna post su WordPress

Yoast SEO Meta Box – questa è l’analisi SEO con raccomandazioni sull’ottimizzazione dei contenuti. Lo vuoi sicuramente per pagine, post e pagine di categorie di blog se le stai ottimizzando.

Media
Yoast-Media-Impostazioni

Tassonomie
Yoast-Tassonomie-Settings

Quale contenuto non deve essere mostrato nei risultati di ricerca – tag, categorie di portfolio, presentazioni, formato e altri contenuti non utili di solito non devono essere mostrati nei risultati di ricerca. I tag generano normalmente contenuti duplicati Siteliner. Se hai un bel portfolio o le pagine delle categorie del tuo blog sono ben progettate con molti articoli in quella categoria, includilo sicuramente nei risultati di ricerca. Ma se non trascorreresti più di 30 secondi su quella pagina, non indicizzarla.

archivio
Yoast-Archives-Settings

Briciole di pane
Yoast-Pangrattato-Settings

Briciole di pane – testo di navigazione che appare nella parte superiore del contenuto:

Briciole di pane

Aiuta gli utenti e i motori di ricerca ad apprendere i tuoi contenuti e la struttura del sito. Non uso il pangrattato per prevenire il disordine, ma li consiglio se non ti dispiace il testo in più. Per abilitare il pangrattato, aggiungi questo codice a Editor → Index.php incollandolo sotto get_header ();

get_header (); ?>

<?php if (function_exists (‘yoast_breadcrumb’)) {
yoast_breadcrumb (‘

‘);
} ?>

RSS
Yoast-RSS-Settings

3. Search Console

Autentica Yoast con Google Search Console – questo ti mostrerà errori di scansione (pagine spezzate sul tuo sito) in modo da poterle reindirizzare alla pagina corretta sul tuo sito. Potresti avere molti di questi se hai mai cambiato permalink, pagine cancellate o migrato il tuo sito web. Prima di procedere, devi verificare Search Console in “Generale → Strumenti per i Webmaster”. Una volta verificato, vai qui e fai clic su “Ottieni codice di autorizzazione di Google” e ti verrà chiesto con passaggi.

Yoast-search-console-autenticazione

Correggi gli errori di scansione con i reindirizzamenti – dopo aver autenticato Search Console, concedi alcuni minuti (o ore) in modo che Google possa popolare i tuoi errori di scansione. Alla fine vedrai gli errori (pagina non trovata, errori del server, soft 404s …). Dovresti risolvere TUTTI questi impostando 301 reindirizzamenti che ne derivano Yoast SEO Premium, o prova a usare il gratuito Plug-in di reindirizzamento rapido pagina / post

Yoast-search-console-crawl-errors

Reindirizzamenti di installazione – per impostare un reindirizzamento 301 utilizzando il plug-in Quick Page / Post Redirect, installare il plug-in e andare a Reindirizzamenti rapidi → Reindirizzamenti rapidi (scheda sinistra in WordPress). Inserisci un URL da Yoast, quindi inserisci l’URL corretto (la pagina o il post più pertinenti sul tuo sito Web) …

301 Esempio di reindirizzamento

Altre ottimizzazioni di Google Search Console – la correzione degli errori di scansione è solo uno dei molti modi per ottimizzare il tuo sito WordPress con Google Search Console. Consiglio vivamente di guardare attraverso il mio Tutorial di Google Search Console per conoscere rich snippet, targeting internazionale, problemi di sicurezza, analisi di ricerca e altre parti importanti del tuo SEO WordPress.

Google Search Console

4. Sociale

La compilazione delle impostazioni social di Yoast aiuta Google a conoscere i tuoi profili, ma la cosa principale è abilitare i metadati di ciascun social network. Ciò ti consente di caricare elementi grafici personalizzati su ogni pagina / post, il che rende il formato delle miniature delle immagini correttamente quando la pagina viene condivisa sui social media. Questo è ciò che Grafico aperto di FacebookTwitter Cards, e Meta dati Google+ fa.

conti
Yoast-sociali-settings

Facebook
Yoast-facebook-Settings

ID app di Facebook – se tu creato un’app di Facebook, trova il tuo ID app e inseriscilo qui. Ecco un tutorial su come creare un’app di Facebook e cosa fa.

cinguettio
Yoast-twitter-Settings

Pinterest
pinterest-settings

Dovrai completare alcuni passaggi aggiuntivi per verifica il tuo sito con Pinterest.

Google+
* Non so perché abbiano ancora opzioni per qualcosa che è stato sospeso da Google.

google-scheda

Ottimizzazione dei social media – una volta abilitati i metadati per ciascun social network, puoi caricare immagini personalizzate dei social media nella sezione di analisi SEO di Yoast utilizzando il link “condividi” (vedi sotto). Ciò rende correttamente il formato della miniatura dell’immagine del contenuto quando la pagina è condivisa sui social media. Sì, questo significa che dovrai creare 2 grafici separati per ogni post.

  • Immagine Facebook: 1200 x 630px
  • Immagine Twitter: 1024 x 512px

Carica grafica personalizzata su Facebook / Twitter …

Yoast-social-media-ottimizzazione

Rende piacevolmente il formato del contenuto …

facebook-share

Controllo del testo dell’annuncio di Facebook con Yoast – se stai promuovendo post, Facebook non ti permetterà di modificare il testo dell’annuncio. Quindi, prima di condividere il tuo post su Facebook, assegnagli il titolo che desideri utilizzando il campo “Titolo Facebook” di Yoast (che può essere diverso dal titolo SEO + meta description). Se il tuo titolo Facebook Yoast non funziona immediatamente, prova a svuotare la cache del tuo sito web. Ho scoperto che a volte possono essere necessari diversi giorni per l’aggiornamento con il nuovo titolo e l’immagine di Facebook.

Yoast titolo Facebook

5. Strumenti

Yoast-SEO-Tools

Bulk Editor – modifica i titoli SEO e le meta descrizioni in blocco (senza dover passare attraverso ogni singola pagina / post). Accertarsi che questi pronti correttamente possano aumentare in modo significativo percentuali di clic rendendo i tuoi frammenti più attraenti su cui fare clic. Non dimenticare di includere la parola chiave attiva di quel post in entrambi i luoghi. I SNIPPET SONO LETTERAMENTE LA FRONTE DEL TUO SEO!

Yoast-Bulk-Editor

Editor di file – modifica i file robots.txt e .htaccess.

Importazione e esportazioneimporta le mie impostazioni SEO Yoast consigliate o esporta le tue impostazioni Yoast da utilizzare su altri siti web che gestisci. Se stai attualmente utilizzando un altro plug-in SEO di WordPress, utilizza la scheda “Importa da altri plug-in SEO” per migrare i suoi dati SEO su Yoast.

import-scheda

export-scheda

Yoast-seo-plugin-migrazione

6. Premium

Yoast SEO Premium costa $ 89 / anno – L’ho comprato sul serio solo perché scrivo tutorial SEO per WordPress per vivere. Altrimenti, probabilmente non lo avrei … impostare parole chiave con più focus non è utile, ci sono molti plug-in di reindirizzamento gratuiti e suggerimenti di link interni + approfondimenti sui contenuti non mi aiutano affatto. Ecco una spiegazione di alcune delle funzionalità evidenziate …

Yoast-SEO-Premium

Ottimizzazione delle parole chiave (parole chiave con più focus) – esiste una strategia specifica per l’ottimizzazione del contenuto per più parole chiave (vedi sotto). Le parole chiave secondarie sono spesso incluse come partite parziali il che significa che l’elenco di controllo dell’analisi SEO è praticamente inutile, poiché Yoast rileva solo esatto corrispondenze di parole chiave. Ti aiuta a tenere traccia delle parole chiave secondarie nella tua dashboard in modo da poter utilizzare quelle corrispondenze parziali, ma non aspettarti di ottenere un sacco di semafori verdi. Il targeting per parole chiave secondarie è di più creare un bel titolo SEO + meta description per includere singole parole di entrambe le frasi, anziché elencare semplicemente parole chiave che sembrano spam.

Parole chiave con più focus

Anteprima della tua pagina – fintanto che stai caricando immagini personalizzate nell ‘”opzione di condivisione social” di Yoast in modo che le tue immagini formino correttamente Facebook e Twitter (passaggio 4), non ti serve. Ma se ti piace vedere come appare direttamente in Yoast per assicurarti che abbia un bell’aspetto, questo è tutto.

Yoast-sociali-anteprime

Suggerimenti sui collegamenti
Yoast-interno-Linking

Informazioni sul contenuto
Yoast Content Insights

Manager di reindirizzamento – utilizzalo per correggere gli errori di scansione (pagine spezzate) dalla scheda Search Console di Yoast. A tale scopo, aggiungi il vecchio URL e il nuovo URL per reindirizzare ciascuno alla pagina più appropriata. Se hai già reindirizzamenti da Plugin di reindirizzamento o .htaccess, puoi importarli in Yoast. Mentre un plugin gratuito piace Pagina rapida / Reindirizzamento post fa esattamente la stessa cosa, il gestore di reindirizzamento di Yoast imposterà automaticamente un reindirizzamento se cambi mai un permalink …

Yoast automatici di reindirizzamento

Per impostare un reindirizzamento, vai alla scheda Search Console di Yoast e trova i tuoi errori di scansione …

Console-crawl-Errori Yoast-Ricerca-

Ora vai al gestore di reindirizzamento di Yoast (o alla sezione “Reindirizzamenti rapidi” se utilizzi il plug-in di reindirizzamento Quick Page / Post). Incolla il tuo URL non funzionante nel campo “Vecchio URL”. Il nuovo URL NON deve sempre essere la tua homepage – dovrebbe essere l’URL più vicino alla tua pagina spezzata.

Yoast-Redirect

Supporto Premium – Non ho mai usato il loro supporto, ma lo ottieni con Yoast Premium.

7. AMP

Pagine mobili accelerate (AMP) sono un progetto Google che velocizza il caricamento delle pagine mobili e aggiunge un segno “AMP” ai frammenti di dispositivi mobili. Anche se questo suona bene, di solito dovresti evitare AMP. Dai un’occhiata allo studio di Kinsta su come le conversioni da dispositivo mobile sono diminuite del 59% dopo l’aggiunta di AMP. Dopo aver letto l’articolo, ho deciso di disabilitare AMP sul mio sito Web (e sono contento di averlo fatto). Il design non è altrettanto bello ed è un dolore nel culo. Salva te stesso il problema: lo eviterei.

amp-pagine

Istruzioni AMP

  • Installa il Plugin AMP di Automattic
  • Installa il Colla per Yoast Plugin SEO AMP se si utilizza Yoast
  • Aggiungi / amp / a qualsiasi pagina del tuo sito web per vedere come appare e assicurarti che funzioni
  • Vai a Impostazioni di Yoast → AMP per modificare il tuo design e abilitare i tipi di post personalizzati
  • Attendi che Google esegua nuovamente la scansione del tuo sito e aggiungi il segno AMP nei risultati di ricerca mobile
  • Visitare il Pagine mobili accelerate sezione in Google Search Console per visualizzare gli errori

Un problema comune sono le immagini in primo piano che appaiono nella parte superiore dei post quando potresti non volerlo anche tu. C’è un modo per aggirare questo, ma non è perfetto. Puoi non avere alcuna immagine in primo piano oppure puoi impostare un’immagine in primo piano in Yoast in SEO → AMP → Design → Immagine predefinita. Questo mostrerà solo se NESSUNA immagine in primo piano è impostata, ma se lo è, questo è ciò che verrà mostrato nella parte superiore del post. Puoi leggere La guida AMP di Yoast ma sostanzialmente l’ho appena riassunto.

Se si utilizza Cloudflare, abilitare collegamenti mobili accelerati e mostra il logo AMP …

Collegamenti mobili accelerati Cloudflare

8. Importa le impostazioni di My Yoast

Per utilizzare le mie impostazioni di Yoast, scarica il file zip e caricalo in SEO → Strumenti → Importa ed esporta → Importa. Questo configura le impostazioni, non elimina parole chiave o metadati di focus.

Scarica le impostazioni di My Yoast (aggiornato il 3/9/2018)

Cose che devi ancora fare:

  • Generale → Strumenti per i Webmaster (verifica il tuo sito con Google / Bing / Yandex)
  • Cerca aspetto → Generale (controlla se hai nomi di siti duplicati passando con il mouse sulla scheda del browser della tua home page e, in tal caso, lascia Force Rewrite Titles come abilitato)
  • Cerca aspetto → Generale (compila il titolo SEO della tua home page + meta descrizione e specifica se sei una persona o un’azienda)
  • Aspetto di ricerca → Tipi di contenuto (scegli quale contenuto desideri visualizzare nei risultati di ricerca e aggiungi le date di pubblicazione agli snippet sui post sensibili al tempo)
  • Aspetto di ricerca → Tassonomie (scegli quale contenuto desideri nei risultati di ricerca)
  • Cerca aspetto → Pangrattato (aggiungi il nome del tuo sito web come “Anchor Text For Homepage” e segui il tutorial di Yoast per aggiungere pangrattato)
  • Search Console → Impostazioni (autentica Yoast con Google Search Console, attendi qualche giorno che i dati vengano popolati, quindi correggi gli errori di scansione (visita la sezione). Guarda il mio Tutorial di Google Search Console per ulteriori suggerimenti su come ottimizzare il tuo sito Web con Search Console)
  • Social → Inserisci gli URL dei tuoi profili social, carica il tuo logo nella scheda Facebook, abilita Facebook Insights e verifica il tuo sito con Pinterest
  • Aggiungi pagine AMP (visita la sezione)

9. Parole chiave di messa a fuoco

Smetti di pensare di conoscere le tue parole chiave e fai la ricerca. Il mio metodo funziona abbastanza bene …

  • Trova parole chiave a coda lunga (specifiche) in Completamento automatico + Esplora parole chiave
  • Scrivi tutte le frasi pertinenti in modo da avere un elenco di parole chiave affidabile
  • Evita le parole chiave in cui i contenuti / siti Web forti sono tra i migliori risultati
  • Targeting di parole chiave in cui i risultati di ricerca contengono contenuti deboli / non pertinenti
  • Google ogni parola chiave utilizzando mozBar per apprendere la competizione stimata di ognuno
  • Dai un’occhiata OSE per il tuo DA (autorità di dominio), quindi Google la tua parola chiave utilizzando MozBar e controlla i migliori risultati per vedere qual è il loro DA. Competi all’interno della tua gamma DA e se la tua è bassa, scegli come target parole chiave ancora più specifiche che sono meno competitive.
  • Dovresti essere lasciato con parole chiave ad alta opportunità dove puoi ottenere a pagina 1

Completamento automatico di Google
Vai a google.com e inizia a digitare una parola chiave per fare in modo che Google completi la frase (ricorda, stai cercando frasi a coda lunga di solito con più di 3 parole poiché quelli sono molto meno competitivi). Puoi anche utilizzare un carattere di sottolineatura _ in qualsiasi punto della frase e Google riempirà lo spazio vuoto. Sarà necessario FINE sul carattere di sottolineatura per quel metodo.

google-completamento automatico-parole chiave

Per visualizzare ancora più parole chiave nel menu a discesa, usa plurali o ordini di parole diversi …

completamento automatico-parole chiave

Ogni servizio (e posizione) dovrebbe essere mirato pagine separate sul tuo sito web …

multiple-localizzato-parole chiave

Per argomenti su post di blog competitivi, seleziona sempre una parola chiave molto specifica (coda lunga) …

Parole chiave a coda lunga

Puoi fare la stessa cosa per le parole chiave dei video di YouTube …

youtube-completamento automatico-parole chiave

Come ho trovato la mia parola chiave per questo tutorial (che mi ha aiutato a ottimizzare i miei contenuti) …

Yoast-Parola-Research

Yoast-Chiave

Moz Keyword Explorer (Meglio di Keyword Planner)
Per assicurarti di non perdere nessuna parola chiave del completamento automatico di Google, utilizza Moz Keyword Explorer che è come Google Keyword Planner solo meglio (e gratuito). Inizia con una frase generica, esegui lo strumento, quindi in Parole chiave di gruppo seleziona “Sì, con una bassa somiglianza lessicale”. Ciò ti impedisce di dover scorrere più volte varianti di parole chiave simili.

Suggerimenti per le parole chiave di Moz

HubShout WebGrader (parole chiave della concorrenza)
Per visualizzare un elenco completo di parole chiave per i siti Web della concorrenza, eseguili HubShout WebGrader

Le mie parole chiave

MozBar (Concorso parole chiave)
Ora dovresti avere un elenco di parole chiave affidabile. Il passaggio finale consiste nell’installare il file MozBar Google Chrome Extension e Google ogni parola chiave. Maggiore è la PA (autorità di pagina) e DA (autorità di dominio), più competitiva è la parola chiave. Prova a selezionare le parole chiave all’interno del tuo intervallo DA / PA. Puoi aumentarli creando fantastici contenuti per ottenere link. Le migliori parole chiave sono quelle che se tu, Google, nei risultati migliori si trovano contenuti deboli (o irrilevanti).

Concorrenza delle parole chiave di Mozbar

È un po ‘datato, ma ecco un video che ho fatto sulla scelta delle parole chiave …

10. Ottimizzazione del contenuto

Il primo passo per ottimizzare il contenuto è ricerca di parole chiave focalizzate – assicurati di eseguire prima il passaggio 9. Quindi puoi iniziare a creare contenuti (o ottimizzare contenuti esistenti) per quelle parole chiave.

Cosa dovrebbe dire Yoast …

ATTENZIONE: l’iniezione di parole chiave nei tuoi contenuti / snippet li rende spammy! Hai pensato di scrivere un titolo SEO + una meta description per aumentare il CTR? Ogni risultato in Google utilizzerà la parola chiave – perché qualcuno dovrebbe fare clic sul tuo link? Sì, dovresti usare la tua parola chiave nel titolo della pagina, nel titolo SEO e nella meta descrizione … ma non inserire parole chiave solo per ottenere semafori verdi in Yoast. Dimentica la densità delle parole chiave e le parole chiave nei sottotitoli … inizia a pensare di aggiungere un sommario a post più lunghi, video, infografiche, rich snippet, immagini di condivisione social e rinforzare il contenuto sottile per renderlo migliore (più dettagliato) di tutti gli altri.

Regole di base di Yoast:
L’ossessione per la luce verde: se stai copiando / incollando parole chiave focalizzate su tutti i tuoi contenuti per rendere Yoast felice, smetti subito. Questo articolo che stai leggendo è ben ottimizzato (è super utile e organizzato) e metà dei miei proiettili sono rossi. Smetti di ossessionarti con le luci verdi e inizia ad ossessionarti sui tuoi contenuti. Aggiungi un’infografica e un video a una pagina e guarda cosa succede.

Puoi impostare solo 1 parola chiave focus – Yoast premium ne consente fino a 5, ma se non hai successo con 1 parola chiave, allora non provare 2. Tuttavia non è così difficile (assicurati solo che la parola chiave secondaria sia molto simile alla tua primario) e cospargere partite parziali in tutto il contenuto. In generale, ogni parola chiave unica dovrebbe avere la propria pagina con contenuti che riflettono quella frase. Ciascuno dei tuoi servizi avrà la propria pagina, a volte più pagine. Ho pagine separate per i servizi di WordPress SEO, WordPress SEO Consulting, WordPress SEO Audit, ecc.

Yoast non rileva sempre le parole chiave, a volte non rileva i sinonimi o le corrispondenze parziali. Se la mia parola chiave focus è SEO Consultant e utilizzo SEO Consulting nel contenuto, Yoast potrebbe non contare questa parola chiave. Ma posso presumere che la densità delle parole chiave sia superiore a quella di Yoast.

Trova un equilibrio tra parole chiave e usando un bel titolo di pagina, titolo SEO e meta descrizione – c’è una linea sottile tra la scrittura di un titolo che suona bene e la scrittura di un titolo in modo che includa la tua parola chiave. Trova il giusto equilibrio. Creare un titolo su cui le persone faranno effettivamente clic è una parte enorme dell’ottimizzazione dei contenuti.

Yoast rileva solo le parole chiave nel corpo del contenuto principale e nello snippet del motore di ricerca, non le barre laterali, non il piè di pagina, solo quelle due aree. Ciò è positivo anche dal momento che i motori di ricerca analizzano il contenuto in blocchi e i frammenti del corpo del contenuto / motore di ricerca sono le aree importanti.

Metti a fuoco la parola chiave per la home page: la tua home page di solito dovrebbe avere come target la tua parola chiave principale. Se disponi di una home page con widget, non avrai l’elenco di controllo per l’analisi SEO di Yoast (poiché stai utilizzando i widget). Ma va bene, basta usare le stesse strategie SEO on-page delle altre pagine.

Di solito fare vuoi scegliere come target una parola chiave focus per queste pagine …

  • Homepage
  • Pagine di prodotti / servizi
  • Pagine di posizione
  • Post di blog (parole chiave non promozionali)

Di solito non fare vuoi scegliere come target una parola chiave focus per queste pagine …

  • Pagina di contatto
  • Pagine del team (a meno che non vengano cercati i nomi)
  • Testimonianze
  • Lavoro / portafoglio
  • Pagina principale del blog

Ora crea una pagina, imposta la parola chiave focus, scrivi alcuni contenuti e vedi i miei suggerimenti …

Yoast-SEO-Analysis

Parola chiave di messa a fuoco – usa il completamento automatico di Google per trovare frasi (specifiche) a coda lunga, quindi Google la parola chiave e analizza i risultati di ricerca con l’estensione Chrome di MozBar. Cerca parole chiave con contenuti deboli nei risultati migliori ed evita di competere con i siti Web delle autorità.

Non scegliere come target la stessa parola chiave su 2 pagine – se hai intenzione di dedicare tempo alla creazione di 2 pagine destinate alla stessa parola chiave, potresti anche dedicare tutto quel tempo su 1 pagina e rendere il contenuto fantastico. Preferirei avere 1 contenuto straordinario di 2 articoli mediocri.

Titolo della pagina – inserisci qui la tua parola chiave. Se si tratta di un post sul blog, assicurati di scrivere un titolo di spasso preferibilmente con la parola chiave focus all’inizio del titolo. I post di solito hanno un titolo più lungo e più descrittivo, i titoli delle pagine sono generalmente più brevi e elencano solo un prodotto / servizio.

URL – accorcia gli URL per non includere parole di stop (e metti l’accento sulla tua parola chiave focus) A MENO CHE questo rende l’URL pronto divertente. Ho abbreviato il mio in / yoast-wordpress-seo-settings /

Titolo SEO – questi sono i collegamenti blu nei risultati di ricerca e sono la PRIMA cosa che la gente vede. Dovrebbero contenere 50-60 caratteri (la barra della lunghezza in Yoast dovrebbe essere verde). Se è una pagina, non utilizzare semplicemente “Chicago Wedding Photographer – Tom Dupuis”. Usa un modificatore per rendere più piccante il tuo titolo in modo che più persone facciano clic su di esso … “Premiato fotografo di matrimoni di Chicago – Tom Dupuis.” I titoli SEO per i post possono essere simili al titolo, ma modificalo per leggere bene in quei 50-60 caratteri.

Meta Description – 150-160 caratteri di descrizione dei tuoi contenuti, utilizzati principalmente per aumentare il CTR e indurre le persone a fare clic sul tuo link, ma dovrebbero includere anche la tua parola chiave focus.

Testo alternativo all’immagine – non riempire le parole chiave qui, basta descrivere l’immagine! Fintanto che stai scrivendo nomi di file descrittivi prima del caricamento, puoi utilizzare il Plug-in Attributi immagine alternativa automatici per utilizzare automaticamente il nome del file come testo alternativo, quindi non è necessario farlo manualmente.

Densità delle parole chiave – Yoast esagera l’importanza della densità delle parole chiave quando in realtà non è molto importante. Usalo una volta nelle prime frasi di coppia, poi dimenticalo.

Parola chiave nella sottovoce (H2) – non è necessario utilizzare la parola chiave qui – sembra spam.

Collegamenti interni / esterni – usa alcuni link sulla tua pagina. A Google piace questo e fintanto che stai collegando a risorse utili (non sto parlando di Wikipedia), anche i visitatori lo troveranno utile. I link interni sono utili perché mantengono le persone sul tuo sito e sono un modo naturale per creare link, ma per questo avrai bisogno di una buona quantità di contenuti. I link esterni sono utili perché sono come citando le fonti per l’articolo, che piace a Google. Entrambi sono buoni.

Pubblica contenuti lunghi – i contenuti brevi e scadenti non si classificano. I contenuti lunghi che trattano ampiamente l’argomento (in particolare i contenuti che includono un video o un’infografica) lo faranno. Google misura il “tempo medio sulla pagina”, pertanto l’obiettivo principale è aumentare il “tempo di permanenza” del visitatore. Yoast consiglia oltre 300 parole, ma prova 3.000 parole (o più) e vedrai risultati decisamente migliori.

Conteggio parole di WordPress

Ottimizzazione dei social media – supponendo che tu abbia configurato il scheda sociale nelle impostazioni SEO di Yoast, puoi utilizzare il link “condividi” per caricare la grafica personalizzata in modo che i tuoi formati di immagine dei post siano correttamente su Facebook e Twitter. Questo è un piccolo fattore di classifica ma aumenterà anche la tua condivisione sociale, che è eccellente per la SEO. E sì, questo significa che devi creare 2 grafici …

  • Immagine Facebook: 1200 x 630px
  • Immagine Twitter: 1024 x 512px

Rich snippet – migliorano i tuoi frammenti con stelle di recensione, video e informazioni su prodotti, eventi, ricette e altro tipi di dati. Questo non fa parte di Yoast ma ovviamente aiuta il tuo SEO e le percentuali di clic. Uso il premio Plug-in Rich Snippet WP (ecco il mio revisione di esso) che ha molte più opzioni e un aspetto migliore rispetto ai plugin gratuiti come All In One Schema.org. Se tu volessi aggiungi rich snippet al tuo sito WordPress, segui quel tutorial.

ricchi di frammenti

Ottimizzazione della velocità dell’immagine – Ho un tutorial completo per l’ottimizzazione delle immagini. Esegui una pagina GTmetrix per vedere tutte le immagini non ottimizzate sulla pagina. Le immagini di grandi dimensioni devono essere ridimensionate per adattarsi alle dimensioni corrette. Se il contenuto del tuo corpo è 680 (w), dovresti utilizzare immagini ridimensionate a 680 (w). Usa un plugin come Imagify per una compressione senza perdita. Le immagini con l’errore “specifica le dimensioni dell’immagine” indicano che è necessario specificare una larghezza + altezza nell’HTML o CSS dell’immagine:

”Why680 “altezza =” 380 “/>

Ottimizzazioni delle immagini in GTmetrix

Targeting per più parole chiave – Ho toccato questo nel La tua sezione SEO Premium, ma ecco un esempio. Ti consigliamo di creare il tuo titolo SEO / meta description per includere elementi di entrambi …

Parola chiave principale: temi WordPress SEO-Friendly
Parola chiave secondaria: temi WordPress ottimizzati per SEO

Titolo pagina / Titolo SEO: 25+ temi WordPress SEO-friendly per tutti
Meta Description: Sfoglia oltre 25+ temi WordPress SEO-friendly che hanno un design mobile reattivo e HTML5, tutti ottimizzati SEO tramite il Genesis Framework.

Ora spargi la tua parola chiave secondaria (o una sua corrispondenza parziale) nei tuoi contenuti. Il tuo permalink dovrebbe di solito includere solo la tua parola chiave principale: / seo-friendly-wordpress-themes /. Non è necessario acquistare Yoast SEO Premium per indirizzare le parole chiave secondarie: basta usare strumenti come il completamento automatico di Google per trovare una parola chiave secondaria, quindi spruzzarla.

11. Anatomia di una pagina perfettamente ottimizzata

L’ho preso in prestito da Backlinko il che sottolinea perché l’ottimizzazione dei contenuti è più che “luci verdi”. Si tratta più di creare contenuti dannatamente buoni utilizzando infografiche, video e creare “la guida definitiva” con un sommario (come questo post). Smetti di preoccuparti così tanto delle luci verdi, scendi dal percorso “testo e foto” e iniziare a fare qualcosa di diverso.

on-page-seo

Ho anche creato una versione per WordPress (un po ‘obsoleta ma comunque buona) …

WordPress-Content-Ottimizzazione

Domande frequenti

&# X1f6a6; Quali sono i 3 passaggi principali per Yoast?

La configurazione delle impostazioni, la ricerca di parole chiave mirate e l’ottimizzazione dei contenuti sono i 3 passaggi principali per l’utilizzo del plug-in SEO di Yoast. Anche l’impostazione di Google Search Console è importante.

&# X1f6a6; Come faccio a scegliere le parole chiave focus?

Il completamento automatico di Google è un ottimo strumento per la ricerca di parole chiave, in particolare quando si utilizza il metodo di riempimento dello spazio vuoto di questa guida. MozBar e le parole chiave Ovunque Chrome Extension ti aiuta a conoscere la concorrenza di ogni parola chiave, che è una parte fondamentale per la ricerca di parole chiave.

&# X1f6a6; Quanto sono importanti le luci verdi?

Loro non sono. I 5 posti più importanti per utilizzare la parola chiave sono nel titolo della pagina, nel permalink, nel titolo SEO, nella meta descrizione e un paio di volte nel corpo del contenuto. Quasi tutti gli altri fattori di classificazione non hanno nulla a che fare con Yoast, indipendentemente da ciò che dicono gli altri.

&# X1f6a6; Quali altri fattori SEO sulla pagina ci sono oltre alle luci verdi?

Snippet ricchi di domande frequenti (come quelli che stai leggendo ora), l’aggiunta di un sommario HTML ai post lunghi, l’ottimizzazione della velocità del sito, la creazione accurata di titoli SEO + meta descrizioni e contenuti approfonditi sono tutti i principali fattori che possono migliorare entrambe le classifiche + percentuali di clic.

&# X1f6a6; Come ho ottenuto questi emoji nei risultati di ricerca?

Si chiamano rich snippet FAQ e ho un tutorial per questo. Devi semplicemente installare il plug-in Contenuto strutturato e aggiungere domande frequenti (con l’emoji di tua scelta) a pagine / post.

Whaddaya Pensa?

Colpiscimi nei commenti se hai domande :)

Guarda anche:
Come ho ottenuto punteggi al 100% in GTmetrix

Saluti,
Tom

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map