19 migliori consigli per accelerare WordPress (aumentare la velocità del sito del 200%)

04.06.2020
GUIDA PER L'INIZIATORE '19 migliori consigli per accelerare WordPress (aumentare la velocità del sito del 200%)
0 17 мин.

I siti WordPress sono facili da personalizzare in quanto vengono forniti con molti plugin e temi. Quindi, è bene poter creare qualsiasi tipo di sito Web in pochi minuti. Ma il lato negativo è che il tuo sito può essere rallentato facilmente se non lo ottimizzi bene. Come altre cose, ha anche bisogno di manutenzione. La cosa buona è che puoi Accelerare il sito WordPress facilmente. Quindi in questo articolo tratterò il 19 Modi migliori per aumentare la velocità del sito quello migliora il tuo SEO.


Perché la velocità del sito WordPress conta per la SEO?

Secondo molti utenti, SEO conta solo sull’utilizzo delle parole chiave giuste nei tuoi contenuti e sulla creazione di backlink per ottenere il tuo sito Web che il tuo sito possa classificare in cima alle classifiche dei motori di ricerca. Ma uno dei fatti più importanti per il SEO di cui non si preoccupano è “Velocità del sito Web”

Il 40% delle persone abbandona un sito Web che impiega più di 3 secondi per caricarsi. A nessuno piace un sito web lento anche se hai contenuti di buona qualità sul tuo sito.

Secondo Google, un ritardo di 1 secondo nella risposta della pagina può comportare una riduzione del 7% nelle conversioni. Allo stesso modo, perdi posizione dai risultati dei motori di ricerca.

Nell’aprile 2010, Google ha annunciato ufficialmente che “Accelerare i siti Web è importante, non solo per i proprietari dei siti, ma per tutti gli utenti di Internet. Come parte di questo sforzo, oggi includiamo un nuovo segnale nei nostri algoritmi di ranking della ricerca: la velocità del sito. La velocità del sito riflette la velocità con cui un sito Web risponde alle richieste Web. ”

Come controllare la velocità del sito Web?

Sono disponibili molti strumenti di test della velocità del sito Web che consentono di migliorare e modificare la velocità del sito. GTmetrix e Pingdom sono gli strumenti migliori per verificare il test di velocità della pagina del sito Web. Google ha anche lanciato il proprio Page Speed ​​Tool nel 2010. Da lì puoi verificare quali cose devi veramente ottimizzare e quale funzione sta causando il problema. 

Prima che inizi…

Consigliamo vivamente di eseguire test di velocità con questi strumenti- PageSpeed ​​Insights di Google, GTmetrix o Pingdom. Dopo il test, aggiungi ai segnalibri o acquisisci uno screenshot i risultati. Quindi eseguire i seguenti metodi descritti di seguito e ripetere nuovamente il test di velocità. Confronta questi risultati.

Quindi, è tempo di Accelerare il sito WordPress.

19 migliori consigli per velocizzare il sito WordPress

“(Aumenta la velocità del sito del 200%)”

Aumenta la velocità del sito

Sommario:

  1. Ottieni un buon host web
  2. Ottieni un tema premium
  3. Utilizzare una rete di distribuzione di contenuti (CDN)
  4. Usa plug-in cache
  5. Ottimizza le immagini
  6. Abilita compressione Gzip
  7. Minimizza HTML, CSS, JavaScript
  8. Sfrutta la memorizzazione nella cache del browser
  9. Lazy Load Immagini, video, commenti
  10. Disabilita trackback e pingback
  11. Disabilita Hotlinking
  12. Ridurre le richieste HTTP
  13. Ottimizza il database di WordPress
  14. Limitare le revisioni post
  15. Riduci al minimo i reindirizzamenti
  16. Mantieni WordPress aggiornato
  17. Ridurre i plugin di WordPress
  18. Ottimizza la home page
  19. Ridurre le dimensioni dell’immagine

# 1 Passa a un host web migliore

Bene, scegliere un web hosting migliore non è facile, poiché ci sono tonnellate di società di web hosting disponibili. Forniscono anche hosting molto economico $ 1.5 / pm. Quindi di solito il massimo degli utenti inizia a utilizzare host web di qualità inferiore e da un giorno iniziano a soffrire. 

Puoi facilmente vedere la differenza tra un host economico e un host ottimizzato per WordPress. Un hosting WordPress è più utile, affidabile e ben ottimizzato Accelerare il tuo sito web.

Controlla il nostro hosting WordPress consigliato che è molto meglio di un hosting condiviso.

La mia opinione: Abbiamo anche usato un piano economico di Godaddy. Ma dopo pochi giorni, quando aggiorno la mia pagina 3 volte alla volta, il mio sito andava offline (mancanza di risorse). Quindi scegliere un web hosting perfetto è stato molto difficile per me perché avevo una carenza di soldi. Ho cercato molte volte al riguardo e infine ho acquistato SiteGround Hosting. E ora sono così felice e il mio sito rimane online al 100%, non ho mai visto tempi di inattività. Dai un’occhiata alle recensioni di SiteGround.

Se vuoi l’hosting gestito di WordPress, scegli WPEngine.

Voglio andare per SiteGround Voglio andare per WPEngine

# 2 Usa un solido framework / tema

WordPress viene fornito con il tema Twenty Fifteen che è molto leggero e molto veloce. Quando si tratta di blog, vogliamo sempre personalizzare la nostra scelta.

Per l’avvio, di solito utilizziamo un tema gratuito. Ma man mano che il tuo traffico cresce, è meglio passare a utilizzare un tema Premium creato con un solido framework. Puoi facilmente notare che i temi gratuiti massimi hanno alcune restrizioni all’uso di tutte le funzionalità e talvolta rallentano notevolmente il tuo sito.

Ma un buon tema Premium arriva sempre affidabile, SEO friendly, Accelerare il sito WordPress e realizzato da sviluppatori professionisti. È inoltre necessario rendersi conto che tutti i temi Premium non sono buoni in quanto vi sono molte società tematiche che aggiungono più funzionalità per attirare più clienti in cui la qualità del tema è molto scarsa.

Visualizza alcuni dei nostri temi WordPress Premium consigliati per i blog. Usalo e non guardare mai indietro.

# 3 Inizia a utilizzare una rete di distribuzione di contenuti (CDN)

Se non si utilizza la rete di distribuzione dei contenuti (CDN), allora dovresti usarlo subito per Accelerare il sito WordPress. Una CDN memorizza tutti i file statici che includono HTML, CSS, JavaScript, immagini ecc. E li consegna agli spettatori dalla loro regione più vicina. Ad esempio, il tuo sito ospitato nella regione della Florida (USA), quando un visitatore visita la tua pagina web da Londra (Regno Unito), la CDN fornirà tutti i file statici al visitatore.

In questo modo il tuo sito si carica così rapidamente e salva anche la larghezza di banda del tuo server. Per non parlare, in questo modo puoi aumentare la velocità del sito.

Leggi i 5 migliori provider CDN per velocizzare il tuo sito WordPress

Noi raccomandiamo: Se stai cercando un CDN, ti suggeriremo KeyCDN. È uno dei potenti provider di CDN e puoi facilmente integrarlo in WordPress. Ha piani Pay as You Go e il prezzo parte solo $ 0.04 / 1GB.

# 4 Utilizza un plug-in cache

Un plug-in di cache consente all’utente di archiviare file Web statici temporanei sul proprio dispositivo. Quando un visitatore visita la tua pagina Web, il browser visualizza il contenuto Web dalla memoria locale invece di utilizzare il server Web originale. In questo modo è possibile risparmiare larghezza di banda e ridurre la pressione su un server Web.

Noi raccomandiamo tu da usare W3 Plugin cache totale. È facile da usare e gestire tutti i tipi di funzioni di memorizzazione nella cache. Vedi, Come installare il plugin W3 Total Cache per WordPress.

Se non si ha familiarità con W3 Total Cache, quindi controllare altri plugin di cache.

# 5 Ottimizza le immagini

Ottimizzazione delle immagini è un’altra parte importante di Accelerare il tuo sito. Se non ottimizzi bene il tuo sito, richiederà un sacco di tempo e di solito aumenta la frequenza di rimbalzo.

Inoltre, ottimizzare le immagini separatamente è un lavoro che richiede tempo. Quindi, utilizzando un plug-in Optimizer, puoi facilmente ottimizzare tutte le immagini. Noi usiamo ShortPixel per ottimizzare le immagini e funziona bene su tutti i tipi di immagini. Dai un’occhiata ai 7 migliori plugin di ottimizzazione delle immagini per WordPress per aumentare la velocità del sito.

Ti consigliamo di usare ShortPixel Image Optimizer. Può comprimere tutti i tipi di immagini senza perdere la qualità. Puoi anche eseguire compressioni collettive.

# 6 Abilita la compressione Gzip

Compressione Gzip è un metodo che comprime tutti i tuoi file web, rendendoli quindi più piccoli e inviandoli al browser. Ad esempio, se la dimensione della tua pagina è 500 KB, quindi comprimerà i tuoi file web e li invierà solo 50 KB. In questo modo questo processo può ridurre le dimensioni della pagina e aumentare la velocità del sito. Può anche risparmiare il 50% dell’utilizzo della larghezza di banda.

controlla la compressione gzip

Nell’immagine sopra, puoi vedere che ho già compresso la mia pagina e ridotto il 76% delle dimensioni della pagina. Se hai abilitato la compressione Gzip abilitata, puoi farlo controlla la compressione Gzip.

Se non sai come abilitare la compressione Gzip, dai un’occhiata a questo tutorial su come abilitare la compressione Gzip.

# 7 Minimizza HTML, CSS, JavaScript

Ogni sito Web viene caricato con molti file che contengono HTML, CSS e JavaScript, ecc. La maggior parte dei file include caratteri non necessari. Pertanto, quando si carica un sito Web, aumenta notevolmente i tempi di caricamento.

Minimizzando HTML, CSS, JavaScript, è possibile aumentare la velocità del sito. La minimizzazione rimuove i seguenti caratteri non necessari:

  • caratteri dello spazio bianco
  •  nuovi caratteri di linea
  • Commenti
  •  delimitatori di blocchi.

Esistono alcuni plugin di WordPress, grazie ai quali puoi minimizzare facilmente HTML, CSS, JS, Inline e Defer CSS. Autoptimize è il miglior plugin per minimizzare tutte queste cose.

Vedi Come minimizzare HTML, CSS e JavaScript usando il plugin di ottimizzazione automatica.

# 8 Sfrutta la memorizzazione nella cache del browser

Sfrutta la memorizzazione nella cache del browser è una regola che specifica per quanto tempo i browser devono conservare le immagini, CSS e JS archiviate localmente. Ogni volta che un utente visita il tuo sito Web, il browser deve scaricare i file Web completi per visualizzare correttamente la pagina.

Sfruttare la memorizzazione nella cache del browser consente agli utenti di archiviare contenuti statici sul proprio dispositivo. Vedi, Come sfruttare la memorizzazione nella cache del browser su WordPress. Questo aiuta anche a Accelerare il sito WordPress.

# 9 Usa un plugin di caricamento lento

Lazy Load è una tecnica che carica le immagini quando vengono visualizzate dagli utenti scorrendo. Ad esempio, se la tua pagina contiene 10 immagini, il caricamento richiede in genere molto tempo. Così la Plug-in Caricamento lento caricherà quelle immagini che sono visibili agli utenti. In questo modo puoi aumentare la velocità del sito e risparmia larghezza di banda.

Con un plug-in di caricamento lento di WordPress, puoi caricare facilmente tutte le immagini, i video e persino i commenti. Dai un’occhiata ai 7 migliori plugin di caricamento pigro di WordPress.

# 10 Disabilita trackback e pingback

A volte Trackback e Pingback possono causare rallentamenti del sito. Ciò significa che il tuo sito ha bisogno di maggiore larghezza di banda e tempo per caricare correttamente la pagina / post. Sebbene il 99% di pingback sia contrassegnato come SPAM. Inoltre, può anche danneggiare il tuo SEO. 

Per disabilitare trackback e pingback sul tuo sito, vai alla dashboard di WordPress. Quindi vai a impostazioni> Discussione e deselezionare quella opzione. 

Disabilita trackback e pingback

Leggi, Come disabilitare trackback e pingback?

Dalla dashboard di WordPress, puoi facilmente Disabilita pingback e trackback.

Per interrompere il ping automatico: Ma nella maggior parte dei casi, quando colleghi i post del tuo blog o crei SEO on-page, il tuo sito ottiene il ping intra-blog. Questo si chiama “Self Pings”. Disabilitare auto-ping, scarica questo plugin. Basta attivarlo e inizierà il suo lavoro. Disabilitando Self Pings, puoi Aumenta la velocità del sito.

# 11 Disabilita Hotlinking

Hotlinking noto anche come “Furto di larghezza di banda“È il collegamento diretto ai file di un altro sito Web, ad esempio immagini, video, mp3, ecc. Ad esempio, a un utente piace l’immagine del tuo sito e desidera mostrarla sul suo sito. Se l’utente aggiunge l’URL dell’immagine intera per mostrare quella foto sul suo sito, l’immagine verrà scaricata dal tuo sito. Ciò significa che quando i visitatori visiteranno il suo sito Web, l’immagine utilizzerà la larghezza di banda del server. Di solito, il tuo sito diventerà lento.

Questo è davvero un male se qualcuno ruba la tua larghezza di banda e hai una larghezza di banda limitata sul tuo server web. Di conseguenza, potrebbe essere necessario pagare denaro extra per estendere la larghezza di banda.

Per sbarazzarsi di questo “hotlinking“, Devi aggiungere alcune righe nel tuo .htaccess file.

RewriteEngine on
RewriteCond% {HTTP_REFERER}! ^ $
RewriteCond% {HTTP_REFERER}! ^ Http (s)?: // (www \.)? Yoursite.com [NC]
RewriteRule \. (Jpg | jpeg | png | gif) $ – [NC, F, L]

Basta aggiungere quelle righe nel tuo file .htaccess, salvarlo e il gioco è fatto. Nessuno può più rubare la tua larghezza di banda e d’altra parte puoi Accelerare il sito WordPress.

# 12 Riduci le richieste HTTP

Le richieste HTTP si basano sul numero di file Web disponibili. Quando un utente visita il tuo sito Web, il browser scarica tutti i file da visualizzare e dipende da quante informazioni hai sul tuo sito. Queste informazioni contengono vari tipi di file, HTML, CSS, JS, plug-in, annunci ecc. E dipendono anche dallo sviluppo del tuo sito.

Ridurre HTTP richieste, puoi rimuovere tutti gli elementi non necessari dal tuo sito, ridurre il numero di annunci e banner. Esistono altri modi, come abbiamo detto, di minimizzare HTML, CSS, JavaScript.

Inoltre, puoi anche ridurre la richiesta HTTP usando un WordPress collegare e aumentare la velocità del sito.

# 13 Ottimizza il database WordPress

Quando si apportano modifiche al sito Web, alcune tabelle vengono create nel database di WordPress. Allo stesso modo, succede quando si installano eventuali plugin. Ma dopo aver disinstallato un plugin, quei dati non necessari rimangono ancora nel tuo database. Allo stesso modo, tutti gli spam e i commenti non approvati aggiungono ulteriori tabelle non necessarie nel database. In questo modo, la dimensione del database è è aumentato e richiede più tempo per il caricamento.

Pulendo tutti questi dati non necessari è possibile ridurre in modo significativo le dimensioni e la dimensione del database Accelerare il sito anche. 

WP-Sweep è il miglior plugin per Pulisci il database di WordPress. Rimuoverà tutti i dati non necessari, ad es. commenti eliminati / non approvati / spam, dati non aggiornati, pingback, trackback e opzioni temporanee scadute con un solo clic. Di solito puoi aumentare la velocità del sito.

Vedi, Come ottimizzare il database di WordPress.

# 14 Limita le revisioni dei post di WordPress

Ogni volta che modifichi o salvi il tuo post sul blog, WordPress memorizza automaticamente tutte le revisioni nel database. Ad esempio, hai modificato il tuo post 5 volte, quindi WordPress memorizzerà 6 revisioni totali nel database. Ora pensa, se ciascuna delle dimensioni dei tuoi post sul blog è di 100 KB e l’hai modificata 5 volte. Quindi totale 500 KB sarà archiviato nel tuo database. E se hai un totale di 20 post sul blog e hai fatto lo stesso con altri post sul blog, quindi la dimensione totale delle revisioni sarà 500 × 20 = 10.000 KB = 10 MB

Per limitare le revisioni dei post sul blog, è possibile utilizzare questo plugin. Questo plugin ti consente di limitare facilmente le revisioni del tuo blog / pagina. Innanzitutto, attivalo e dalle impostazioni, puoi controllare post, revisioni di pagina.

# 15 Riduci al minimo i reindirizzamenti

Riducendo al minimo i reindirizzamenti, è possibile aumentare la velocità del sito WordPress.

Quando un visitatore digita l’URL del tuo sito aggiungendo www o non www, WordPress tenta di individuare l’URL corretto e reindirizza l’utente alla pagina specifica. Diventa più complesso se imposti il ​​tuo sito Web per risolvere usando HTTPS. In questo modo, lo rendi più complesso e stai forzando il reindirizzamento di tutto il traffico da HTTP all’URL con prefisso HTTPS. Questo processo richiede solitamente tempi extra rispetto al normale.

Per minimizzare i reindirizzamenti in WordPress, assicurati che il tuo dominio si risolva con non più di un reindirizzamento e non creare mai reindirizzamenti non necessari da solo. Alcune delle migliori strutture di domini di primo livello che si risolvono senza reindirizzamenti.

“Http://example.com o, http://www.example.com

https://example.com o, https://www.example.com “.

# 16 Mantieni WordPress aggiornato

Uno dei fatti principali per Accelerare il sito WordPress è mantenere WordPress aggiornato. La maggior parte degli utenti non si preoccupa davvero della nuova versione di WordPress e continua a utilizzare la versione precedente di WordPress. 

Se guardi mai il log delle modifiche, noterai quali cose sono cambiate e quali nuove funzionalità sono incluse nella nuova versione. Inoltre, la versione precedente di WordPress può contenere oggetti vulnerabili che sono dannosi per il tuo sito. Quindi, nella nuova versione dell’aggiornamento, tutto viene risolto e aumentare la velocità del sito.

Allo stesso modo, è necessario aggiorna i plugin di WordPress anche.

Puoi aggiornare direttamente all’ultima versione di WordPress dalla tua dashboard, ma prima esegui un backup dei tuoi file e database. Nel caso in cui non desideri aggiornare dalla dashboard di WordPress, puoi chiedere a fornitore di hosting da fare dalla loro fine o è possibile abilitare il Aggiornamento automatico caratteristica dal tuo hosting cPanel.

# 17 Riduci i plugin di WordPress

Quando iniziamo il nostro nuovo sito, installiamo vari tipi di plugin senza conoscerne la funzionalità. Quando non funziona come previsto, di solito disinstalliamo quel plug-in. In questo modo molti oggetti non necessari vengono memorizzati nel nostro database e diventa più lento a rispondere. Abbiamo già menzionato Come rimuovere tutti gli oggetti non necessari dal database e dal sito Speed ​​Up.

Allo stesso modo, avere troppi plug-in può influire sulle prestazioni del sito e aumentare i tempi di caricamento. Quindi, tieni quei plugin che sono davvero utili per il tuo sito o disinstallali. Ecco un elenco di 20 migliori e utili plugin di WordPress che sono essenziali per ogni Blogger.

# 18 Ottimizza la home page

Per Accelerare il sito WordPress, dovresti sempre ottimizzare la tua homepage e altre pagine. Se controlli la velocità di caricamento del tuo sito, vedrai che si sta caricando lentamente, anche se usi un buon host web. 

Per ottimizzare ciò, è necessario eseguire alcuni semplici passaggi, ad esempio:

  • Riduci i popup dalla tua pagina o pianifica il loro tempo che pop-up dopo pochi secondi.
  • Ridurre gli annunci.
  • Rimuovi plug-in che richiedono una larghezza di banda aggiuntiva.
  • Mantieni la tua sezione di intestazione pulita, carica immagini e video in modo pigro.
  • Mantieni 4-5 post che appaiono sulla home page.
  • Non utilizzare il pulsante di condivisione social nella home page.
  • Rimuovi script esterni.

Ottimizzando la tua pagina, puoi significativamente aumentare la velocità del sito.

# 19 Riduci le dimensioni dell’immagine

A volte le immagini di dimensioni elevate rallentano la velocità di caricamento se non si utilizza una buona Hosting gestito da WordPress. Quindi, innanzitutto, è necessario utilizzare immagini di dimensioni ridotte. Dipende anche dalle opzioni del tema. Ad esempio, dalle nostre opzioni per i temi, possiamo usare sia immagini a dimensione bassa che a dimensione intera.

Puoi semplicemente andare sulla nostra homepage e verificare che tutte le immagini utilizzate siano di dimensioni molto basse (370 × 290) pixel. Con la giusta ottimizzazione delle immagini, le immagini di dimensioni inferiori possono aumentare la velocità del sito.

Conclusione

In questo tutorial, abbiamo mostrato Come velocizzare il sito WordPress. Se hai verificato la velocità del tuo sito in precedenza, come abbiamo accennato in precedenza, ora puoi vedere che il risultato è stato migliorato e il tuo sito si sta caricando sotto 1,5 secondi.

Ma a aumentare la velocità del sito un’ Managed WordPress Host, CDN, tema sono indispensabili perché un’auto ha bisogno di un motore potente, un buon guidatore e una buona strada per correre più veloce. Questa è la prima e l’ultima cosa che facciamo. Dimentichiamo che anche il sito di WordPress necessita di ottimizzazione poiché un’auto necessita di manutenzione.

Se questo tutorial aiuta Aumenta la velocità del sito WordPress, per favore condividilo su Facebook, cinguettio, Google+. Se hai domande o opinioni sul sito Speed ​​UpWordPress, lascia un commento qui sotto.

articoli Correlati,

  • I 5 migliori provider di hosting WordPress gestiti per siti ad alto traffico
  • 7 migliori temi WordPress premium per i blogger (edizione 2017)
  • Come pulire il database di WordPress usando il plugin WP-Optimize
Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Понравилась статья?
    Комментарии (0)
    Комментариев нет, будьте первым кто его оставит

    Комментарии закрыты.

    Adblock
    detector