Come correggere l’hosting lento di WordPress di GoDaddy utilizzando una matrice di strumenti + plug-in (e come verificare se il server GoDaddy è lento)

Il sito di WordPress funziona lentamente Vai papà? Tu e tutti gli altri.


GoDaddy è noto per la registrazione del dominio, non per l’hosting. iThemes li ha chiamati per impacchettare troppe persone sullo stesso server (che è il modo in cui riducono i costi). Lo sono anche lento a rilasciare nuove versioni di PHP, e, naturalmente, il Il CEO uccide gli elefanti ed è stato boicottato per sostenere SOPA. Anche Forbes ha scritto un articolo intitolato “5 motivi per cui dovresti lasciare Godaddy.” Essi anche lista nera di tutti i plugin di cache e ti costringono a utilizzare il loro sistema di memorizzazione nella cache incorporato, che non regge il confronto con i plug-in della cache in alto come WP Rocket, WP Fastest Cache o persino W3 Total Cache.

Se vuoi continuare a utilizzare GoDaddy, puoi accelerarlo aggiornamento a PHP 7.2 nella loro cPanel, installando CDN gratuito di Cloudflare, e usando plugin come Autoptimize + WP-Optimize.

Puoi gestire il tuo sito PageSpeed ​​Insights di Google per vedere se ridurre i tempi di risposta del server è nel tuo rapporto. Google raccomanda un tempo di risposta del server di <200ms. Qualunque cosa oltre 200 ms è considerata lenta e puoi identificarla I server lenti di GoDaddy come il problema principale.

In conclusione: vi incoraggio a cercare altrove un nuovo provider di hosting. Anche al di fuori della controversia, il loro hosting è infame per essere lento. Il Gruppo Facebook di hosting WordPress costantemente bashes GoDaddy per questo, e il loro hosting è stato valutato male in molti sondaggi di Facebook.

Io uso Hosting WordPress di SiteGround chi è anche usato da Yoast, raccomandato da WordPress, ed è stato valutato l’host # 1 in molti Sondaggi Facebook. Molti persone ho già migrata da GoDaddy a SiteGround con tempi di caricamento più rapidi. Sono sul loro piano GoGeek semi-dedicato e avere punteggi GTmetrix al 100% con Tempi di risposta del server di 200 ms. Lo fanno anche migrazioni libere.

Indipendentemente da ciò, questi suggerimenti aiuteranno ad accelerare il tuo sito WordPress. Commenta con qualsiasi domanda!

Al termine, si spera che il rapporto GTmetrix sia simile al seguente:

2019-GTmetrix-Report

Questo video dovrebbe aiutare (i timestamp sono nella descrizione del video):

1. Controlla il tempo di risposta del tuo server

Gestisci il tuo sito PageSpeed ​​Insights di Google per vedere se ridurre i tempi di risposta del server è nel tuo rapporto. Ciò significa che la tua società di hosting utilizza una tecnologia lenta / obsoleta o che il tuo piano non include abbastanza risorse del server. Per risolvere questo problema, devi aggiornare i piani su GoDaddy (gestito / VPS) o passare a qualcuno come SiteGround di chi tecnologia di velocità è 10 volte più veloce. Come puoi vedere nei Tweet qui sotto, questo è un problema comune con i client GoDaddy.

Ridurre i tempi di risposta del server

What-is-the-ragione-che-GoDaddy-è-carico-molto-lentamente-Quora

Godaddy lento

Godaddy Tempo di risposta del server

Tempi di risposta del server lenti su Godaddy

Godaddy Tempi di risposta del server

Tempo di risposta del server Godaddy lento

Godaddy Managed WordPress Feedback sull'hosting

2. Esegui l’upgrade a PHP 7.2 in cPanel di GoDaddy

Aggiornamento a PHP 7.2 può rendere il tuo sito 2-3 volte più veloce. La maggior parte degli utenti di WordPress esegue versioni PHP obsolete poiché GoDaddy (e altri host) non ti aggiorneranno automaticamente poiché potrebbe interrompere il tuo sito se esegui plug-in incompatibili. Ecco perché ogni volta che GoDaddy rilascia una nuova versione di PHP (cosa che spesso fanno tardi) è necessario eseguire l’aggiornamento non appena è possibile.

Benchmark PHP di WordPress

Come eseguire l’aggiornamento a PHP 7.2 su GoDaddy

  1. Accedi al tuo GoPaddy cPanel
  2. Nella sezione Software, fai clic su Seleziona la versione di PHP
  3. Passare a PHP 7.2
  4. Controlla il tuo sito web per errori
  5. Se vedi errori, esegui Controllo compatibilità PHP per assicurarsi che i plugin siano compatibili
  6. Se vedi ancora errori, ripristina una versione precedente di PHP

Godaddy PHP 7.2

Versione più recente di PHP - GoDaddy Community

3. Minimizza i file con Ottimizzazione automatica

Se gestisci il tuo sito tramite GTmetrix / Pingdom di solito vedrai consigli per minify, Gzip, altri. Installa il Plugin automatico di ottimizzazione e semplicemente abilitare le opzioni nel menu principale. Se prevedi di utilizzare StackPath (passaggio 13 che è $ 10 al mese che viene fornito con una prova gratuita di 30 giorni, ma è un raccomandazione nella guida all’ottimizzazione di WordPress), inserisci l’URL della tua CDN.

Autoptimize-Main-Impostazioni

Se stai utilizzando Google Fonts, questi possono anche causare errori GTmetrix:

Google-font-GTmetrix

Se li vedi, vai alle impostazioni di Autoptimize “Extra” e seleziona “combina e collega in testa”:

Ottimizza automaticamente Combina Google Fonts

4. Pulisci il tuo database con WP-Optimize

Installa il Plug-in WP-Optimize quindi fai clic su “Ottimizzazione WP” (a sinistra nella dashboard). Eseguendolo elimina il cestino, lo spam, le revisioni dei post, i trackback e i file spazzatura. Poiché si stanno accumulando costantemente, assicurati di pianificare l’esecuzione di WP-Optimize ogni 2 settimane circa.

WP-Optimize Clean Database

5. Installa il CDN di Cloudflare

Cloudflare è un servizio gratuito che migliora sia la velocità che la sicurezza del tuo sito web. Migliora la velocità ospitando il tuo sito WordPress su più Centri dati in tutto il mondo che funge da CDN (rete di distribuzione dei contenuti) e riduce la distanza geografica necessaria per il viaggio dei contenuti. Dovrai iscriverti a un piano gratuito, cambiare i tuoi nameserver in Cloudflare, quindi modificare alcune impostazioni nella dashboard di Cloudflare. Le istruzioni sono di seguito.

Data center Cloudflare

1. Iscriviti al piano gratuito di Cloudflare, aggiungi il tuo sito Web ed esegui la scansione. Cloudflare ti guiderà attraverso una serie di pagine fino a raggiungere una pagina in cui Cloudflare ti assegna 2 nameserver.

Nameservers Cloudflare

2. Accedi al tuo account GoDaddy e nell’elenco dei prodotti vai su Dominio → Gestisci DNS → Server dei nomi → Cambia. Fai clic su “nameserver personalizzati“E aggiungi quelli che Cloudflare ti ha dato:

Godaddy Cloudflare nameserver

3.Vai al Impostazioni di velocità di Cloudflare e copia questi:

Cloudflare-Speed-Tab

4. In Cloudflare vai al impostazioni di memorizzazione nella cache ed Elimina singoli file → Elimina tutto.

Cloudflare Purge

Questo è tutto ciò che devi fare. La propagazione dei nameserver di Cloudflare può richiedere fino a 72 ore.

6. Ottimizza le immagini

Useremo GTmetrix per questo. Gestisci il tuo sito tramite GTmetrix e nel tuo rapporto vedrai che le immagini possono essere ottimizzate in 3 modi. GTmetrix mostra solo immagini non ottimizzate per una singola pagina iniziare ottimizzando le immagini che appaiono su più pagine (logo, barra laterale e immagini a piè di pagina), quindi esegui le tue pagine più importanti attraverso GTmetrix e correggi anche le singole immagini su quelle.

Esistono 3 modi per ottimizzare le immagini in GTmetrix:

  • Servi immagini in scala – ridimensiona le immagini di grandi dimensioni per renderle più piccole
  • Specifica le dimensioni dell’immagine – specifica una larghezza / altezza nell’HTML o CSS dell’immagine
  • Ottimizza immagini – comprimere senza perdita di immagini usando Imagify

image-ottimizzazione

Servire immagini in scala – GTmetrix ti dice quali immagini sono troppo grandi e le dimensioni a cui devono essere ridimensionate. Trova l’immagine, ritaglia o ridimensiona, caricala su WordPress, quindi sostituisci la vecchia immagine con quella nuova. Segui i tuoi “contenitori di immagini” e crea un cheat sheet (sotto). È possibile verificare manualmente la presenza di immagini di grandi dimensioni facendo clic con il pulsante destro del mouse su un’immagine → copia l’indirizzo dell’immagine quindi vai a quell’URL dove dovresti vedere se è troppo grande. Non usare mai il trascina per ridimensionare funzione nell’editor visivo poiché ridimensiona solo l’immagine visualizzata (non l’immagine reale).

Esempio di cheat sheet:

  • Logo: 150 (w) x 37 (h)
  • Cursori: 1950 (w) x 550 (h)
  • Widget della barra laterale: 319 (w)
  • Corpo del contenuto del blog: 600 (w)
  • Immagini in primo piano: 200 (w) x 200 (h)
  • Immagini carosello: 225 (h)

Specifica le dimensioni dell’immagine – fai riferimento al rapporto GTmetrix ed espandi questi elementi per vedere quali immagini ne hanno bisogno. Individua ognuno in WordPress, quindi specifica le dimensioni (larghezza / altezza) che GTmetrix ti dirà. Il visual editor si prende cura di questo automaticamente quindi di solito devi farlo con immagini che si trovano in widget, page builder e altri luoghi.

specificare-image-dimensioni

Ottimizza le immagini – comprime senza perdita di immagini usando Imagify o Kraken (entrambi sono gratuiti fino al raggiungimento del limite mensile). Mentre ci sono altri plugin completamente gratuiti che offrono compressioni illimitate, NON utilizzarli poiché hanno bug, non funzionano o interromperanno le tue immagini.

Istruzioni Imagify

  1. Installa il Imagify Plugin
  2. Ti verranno richieste istruzioni
  3. Iscriviti per Imagify e inserisci la tua chiave API
  4. Imposta il tuo livello di compressione (normale, aggressivo, ultra) … Uso aggressivo
  5. Immagina tutto (comprime in blocco tutte le immagini sul tuo sito)
  6. Una volta superato il limite, acquista un piano o attendi il mese prossimo per ripristinare il limite

imagify

imagify-wordpress-image-ottimizzazione

Al termine, esegui le tue pagine tramite GTmetrix e assicurati che tutti e 3 gli elementi siano al 100%.

7. Evitare plug-in CPU elevati

Il caricamento dei seguenti plugin ha richiesto molto tempo. Molti di questi sono nella lista di GoDaddy plugin nella lista nera perché (specialmente stat e relativi plugin post) consumano molta CPU.

  1. Aggiungi questo
  2. Monitoraggio delle frodi sui clic di AdSense
  3. Calendario degli eventi tutto in uno
  4. Buddy di backup
  5. Beaver Builder
  6. Migliori Sitemap XML per Google WordPress
  7. Controllo Link interrotto (utilizzare Dr. Link Check)
  8. Contatto costante per WordPress
  9. Modulo di contatto 7
  10. Post contestuali correlati
  11. Collegamenti Digi Auto
  12. Disqus Sistema di commenti
  13. Divi Builder
  14. Griglia essenziale
  15. Visualizza l’elenco completo di 65 plugin lenti

Puoi anche utilizzare la scheda a cascata GTmetrix per vedere i tuoi plugin lenti …

Plugin WordPress lento

Eliminali o trova un plugin più veloce che faccia lo stesso lavoro. Ad esempio, il Cursore della rivoluzione il plugin può causare problemi di velocità mentre Soliloquy Slider aggiunge a malapena al tempo di caricamento. JetPack e plugin di condivisione social possono causare problemi di velocità. Elimina WordPress Importer, Hello Dolly e altri plug-in che non ti servono. Se si utilizza un plug-in solo in determinati momenti (come Controllo collegamenti interrotti), correggere i collegamenti interrotti, quindi eliminarlo. Yoast genera una Sitemap per te, quindi non hai bisogno delle Sitemap XML di Google. Inserisci il codice di monitoraggio di Google Analytics direttamente nel piè di pagina anziché utilizzare un plug-in. Oppure usa a Widget di Facebook e Widget di Twitter senza usare un plugin. Meno plug-in significa tempi di caricamento più rapidi e meno potenziali errori sul tuo sito web.

Suggerimenti sul plugin

  • Disattiva ed elimina TUTTI i plugin che non usi
  • Diagnostica i plugin a caricamento lento utilizzando la scheda a cascata GTmetrix
  • Sostituisci plugin lenti con plugin leggeri (vedi i prossimi 3 passi)
  • Disattiva tutte le impostazioni del plug-in che non utilizzi (proprio come hai disabilitato le impostazioni di WordPress inutilizzate tramite WP Disable, anche le singole impostazioni del plug-in possono essere aggiunte al tuo tempo di caricamento)

8. Evita Google Maps

Questi uccidono i tempi di caricamento. Prova a usarne solo uno nella pagina dei contatti o fai uno screenshot della mappa (poiché una foto è più veloce da caricare rispetto a una mappa incorporata) e usa un link “Apri in Maps”.

9. Evitare le pubblicità

Proprio come Google Maps richiede che il tuo sito estragga risorse da siti Web esterni e aggiunga TONTA di richieste al rapporto GTmetrix / Pingdom, le pubblicità sono praticamente la cosa peggiore che puoi fare per i tuoi tempi di caricamento. Dimentica l’uso Google Adsense e inizia a utilizzare i link di affiliazione (non solo sono più redditizi, ma ti faranno anche risparmiare sui tempi di caricamento).

GTmetrix-Pubblicità

10. Utilizzare un plug-in di scorrimento rapido / Galleria / Social Sharing

Soliloquio – Plug-in leggero da $ 19 che è super facile da usare ed è un buon sostituto Cursore della rivoluzione o Cursore livello che sono noti per rallentare i siti WordPress.

Meta Slider – plugin di scorrimento minimo gratuito con ottime recensioni.

soliloquio-cursore

Galleria Envira – $ 29 plugin galleria leggera che puoi usare per sostituire NextGEN Gallery e Griglia essenziale che sono lenti. Envira ha un versione gratuita ma non include album, tag, integrazione sociale, modelli di gallerie, deeplinking, paginazione, e-commerce, prove di immagini, ecc..

FooGallery – Gratuito popolare plugin per gallerie leggere con ottime recensioni (a 5 stelle).

Envira-gallery

Sassy Social Share – pulsanti di condivisione social leggeri con oltre 100 servizi di condivisione e bookmarking sociali e icone personalizzabili.

DVK Social Sharing – plugin alternativo che supporta Facebook, Twitter e Google+.

sassy-social-share

11. Disabilita le impostazioni non utilizzate con WP Disabilita

Installa il WP disabilitato plugin che ti aiuta a disattivare le impostazioni non utilizzate nel core di WordPress (che consumano CPU) e ha altre opzioni per velocizzare il tuo sito WordPress. I suggerimenti sono di seguito.

  • Disabilita TUTTE LE IMPOSTAZIONI che non usi
  • Pianificare la cancellazione dello spam è una buona idea
  • Emoji, Google Maps e Gravatars impiegare molto tempo per caricare
  • Pingback e trackback di solito non valgono le risorse extra
  • Imposta le revisioni post su 3-5 in modo da disporre di backup, ma non ti servono centinaia
  • Altre opzioni nella scheda “richiesta” possono migliorare ulteriormente i tempi di caricamento

WP-disable-Richieste

WP-disable-Tag-Settings

WP-Disable-Admin

/ WP-Disable-SEO.

WP-disable-Altri

12. Video su Lazy Load

Un singolo video di solito aggiunge 2-3 secondi al tempo di caricamento della pagina. Il Video di caricamento pigro plug-in lo rende in modo che i video vengano caricati solo quando i lettori scorrono verso il basso la pagina e diventa visibile.

Incorpora Light YouTube – un’altra opzione è caricare i video solo quando le persone fanno clic sul pulsante di riproduzione. Non ho intenzione di reinventare la ruota (e avrai bisogno di alcune conoscenze di codifica), ma ho seguito questo tutorial di incorporamento leggero di YouTube. Fondamentalmente incollerai un po ‘di codice nel tuo modello web, incollerai altro codice nel tuo CSS, quindi incorporerai ogni video usando un codice “div”. Se hai bisogno di aiuto, puoi fare in modo che il mio sviluppatore lo faccia per te, ma fa davvero la differenza.

13. Installa il CDN di StackPath

La CDN di StackPath ospita il tuo sito in 31 data center in tutto il paese / mondo quali riduce la distanza geografica tra il tuo server e i visitatori. Sia Cloudflare che StackPath sono CDN, ma più data center = consegna dei contenuti più rapida. Sono $ 10 al mese con una prova di 30 giorni.

Puoi (e dovresti almeno testarlo) usando sia Cloudflare che StackPath poiché mentre Cloudflare è gratuito, StackPath utilizza SSD (unità a stato solido) con connessioni da 10 GB e il loro team di supporto è stato in grado di migliorare il mio punteggio GTmetrix YSlow dell’8%. Detto questo, assicurati di contattare il loro supporto per assicurarsi che sia configurato in modo ottimale, quindi riprova a testare il tuo sito su GTmetrix. Se vedi un miglioramento, tienilo. In caso contrario, annulla la tua prova gratuita. Ma vale sicuramente la pena testarlo.

StackPath-Data-Center

Passo 1: Iscriviti a StackPath con una prova gratuita di 30 giorni per vedere come ti piace.

Passo 2: vai alla dashboard di StackPath, fai clic sulla scheda CDN e crea un Sito CDN StackPath.

StackPath-CDN-Tab

StackPath-CDN-Domain

StackPath-Server-IP-Address

CDN-URL-StackPath

Passaggio 3: Copia l’URL della tua CDN e incollalo nelle impostazioni di Ottimizzazione automatica dal passaggio 3.

Autoptimize-CDN-Setting

Passaggio 4: In StackPath vai su CDN → Impostazioni cache, quindi fai clic su “Elimina tutto”.

StackPath-Purge-Cache

Passaggio 5: Avvia il tuo sito GTmetrix e “rete di distribuzione dei contenuti” dovrebbe essere verde in YSlow.

CDN GTmetrix YSlow

Se espandi elementi in GTmetrix e vedi che ha a che fare con la tua CDN, contatta il team di supporto di StackPath che dovrebbe essere in grado di aiutarti a risolverli. Hanno un supporto eccezionale.

Domini senza cookie MaxCDN

GTmetrix YSlow senza StackPath
GTmetrix YSlow senza MaxCDNGTmetrix YSlow con StackPath
GTmetrix YSlow con MaxCDN

14. Ospita Google Analytics localmente

CAOS è un plug-in che risolve “sfruttare la cache del browser” che vedrai spesso in GTmetrix e in altri strumenti di test della velocità. Basta installare il plug-in, inserire l’ID di monitoraggio e il plug-in fa il resto.

Leverage-Brower-caching-Google-Analytics

15. Trova le pagine di caricamento più lente

Puoi utilizzare Google Analytics per trovare i tempi di caricamento (e i consigli) per le tue pagine più visualizzate e le pagine di caricamento più lente. Accedi a Google Analytics e, a sinistra, vai a Comportamento → Velocità sito → Suggerimenti velocità. Fai clic su “Suggerimenti sulla velocità della pagina” per visualizzare i consigli, anche se direi che i consigli di GTmetrix sono generalmente migliori.

Velocità-Suggerimenti-Google-Analytics

16. Tieni aggiornato il software WordPress

Aggiorna core, tema, plugin e framework di WordPress se ne usi uno (ad es. Genesis).

Aggiornamenti di WordPress

Passa a SiteGround (host numero 1 nei sondaggi di Facebook)

SiteGround è costantemente valutato l’host n. 1 in Sondaggi Facebook e sono mondi migliori di GoDaddy. Lo sono anche usato da Yoast, me stesso e raccomandato da WordPress. Un’altra grande opzione è Kinsta chi è veloce, ma costoso. Se hai lento tempi di risposta del server in PageSpeed ​​Insights, guarda le persone che sono migrate da GoDaddy a SiteGround e pubblicato il loro risultati. Noterai come nessuno passa da SiteGround a GoDaddy perché è un downgrade enorme.

Yoast-on-Twitter-We-appena-switched-to-Siteground

Io uso il loro piano GoGeek semi-dedicato che viene fornito con 4x in più risorse del server dell’hosting condiviso. Fai clic sulle mie pagine per vedere quanto velocemente si caricano, controlla il mio rapporto GTmetrix o vedi le persone che migrata e pubblicato nuovi tempi di caricamento. Lo fanno anche migrazioni libere.

Godaddy-To-SiteGround

Ecco i sondaggi di Facebook su ciò che la gente pensa sia l’hosting “migliore”:

Sondaggio di hosting 2019Visualizza sondaggio2017-WordPress-Hosting-FB-PollVisualizza sondaggio o Immagine dello schermoRaccomandazioni di hosting elementareVisualizza sondaggio o Immagine dello schermoRaccomandazione di hosting di luglio 2019Visualizza sondaggio o Immagine dello schermoWordPress-Host-Poll-ago-2018Visualizza sondaggio o Immagine dello schermoShared-Hosting-Poll-2017Visualizza sondaggio o Immagine dello schermo2019-Hosting-PollVisualizza sondaggio o Immagine dello schermoGo-To-Hosting-CompanyVisualizza sondaggio o Immagine dello schermoWordPress-Hosting-Poll-2017Visualizza sondaggio o Immagine dello schermoManaged-Hosting-PollVisualizza sondaggio o Immagine dello schermoWooCommerce-Hosting-FB-PollVisualizza sondaggio o Immagine dello schermo2016-web-hosting-PollVisualizza sondaggio o Immagine dello schermoBest-WordPress-Hosting-Provider-PollVisualizza sondaggio o Immagine dello schermoBest-web-hosting-2019-PollVisualizza sondaggio o Immagine dello schermoSondaggio di hosting amichevole WPVisualizza sondaggio o Immagine dello schermo2016-WordPress-Hosting-FB-PollVisualizza sondaggio o Immagine dello schermoHosting preferito per ElementorVisualizza sondaggio o Immagine dello schermoConsigli di hosting 2018Visualizza sondaggio o Immagine dello schermoSondaggio hosting WordPress settembre 2018.pngVisualizza sondaggio o Immagine dello schermoManaged-WordPress-Hosting-Poll-2017Visualizza sondaggio o Immagine dello schermo2019-Host-Poll-1Visualizza sondaggio o Immagine dello schermoHosting-Poll-For-VelocitàVisualizza sondaggio o Immagine dello schermoWordPress-Hosting-Poll-Giugno-1Visualizza sondaggio o Immagine dello schermoSiteGround-RaccomandazioneVisualizza sondaggio o Immagine dello schermo2014-Managed-WordPress-Hosting-FB-PollVisualizza sondaggio o Immagine dello schermoBest-Web-Hosting-Provider-PollVisualizza sondaggio o Immagine dello schermoHosting-Poll-feb-2019Visualizza sondaggio o Immagine dello schermoHosting-Raccomandazioni-PollVisualizza sondaggio o Immagine dello schermo

Bluehost vs SiteGround

Sondaggio host web WordPressVisualizza sondaggio o Immagine dello schermo

Sono raccomandati da WordPress:

SiteGround-Recommended-WordPress-Host

E di Ivica chi gestisce il WordPress velocizza il gruppo Facebook con oltre 16.000 membri.

WordPress-Speed-Up Strumenti consigliati

Alcuni thread:

SiteGround vs Godaddy Twitter

Godaddy To SiteGround

Godaddy alla migrazione di SiteGround

Godaddy To SiteGround più veloce

Godaddy To SiteGround Sito più veloce

Godaddy alla migrazione di SiteGround

EIG-To-SiteGround

SiteGround-migrazione

SiteGround ha 3 piani:

SiteGround WordPress Hosting

I piani più alti includono di più risorse del server (Fattore n. 1 nella guida all’ottimizzazione di WordPress). Ecco il tabella di confronto completo, ma GrowBig ti offre circa il doppio delle risorse del server rispetto a StartUp, e GoGeek lo è hosting semi-dedicato che ti dà ancora di più. GrowBig e versioni successive offrono migrazione gratuita, gestione temporanea, memorizzazione nella cache avanzata e capacità di ospitare più siti Web. GoGeek viene fornito con supporto prioritario. Il loro cloud hosting è piuttosto il salto di prezzo a $ 80 / mese.

Puoi vedere questo sul loro pagina delle caratteristiche:

SiteGround-Server-Resources-confronto

Uso SiteGround perché:

  1. La mia GTmetrix + Pingdom i rapporti parlano da soli
  2. Le mie pagine si caricano all’istante (cliccaci sopra se vuoi)
  3. Veloce tecnologia di velocità (PHP 7.3, NGINX, SG Optimizer, cloudflare)
  4. Raccomandato da Yoast, WordPress, Ivica a partire dal WordPress Speed ​​Up
  5. I server di SiteGround sono molto veloci e non sovraffollato come GoDaddy
  6. La chat dal vivo è istantanea e i biglietti ricevono risposta più veloce di GoDaddy
  7. Proteggono il tuo sito Web da hacker / malware, mentre GoDaddy non
  8. Il mio blog ha mai andato giù a partire dal errori casuali le persone ottengono con GoDaddy
  9. L’aggiornamento a PHP 7.2 è gratuito (a differenza di GoDaddy) e non inseriscono nella blacklist plug-in
  10. GrowBig viene fornito con la gestione temporanea, più spazio di archiviazione e più risorse del server (scorri verso il basso fino a “allociamo le risorse di cui hai bisogno” e passa il mouse sopra il server scheda)
  11. GoGeek viene fornito con ancora più risorse server, archiviazione, supporto prioritario
  12. Migrazioni libere, plugin migratore, e a 30-giorni rimborso garantito
  13. Un sacco di elogi su Reddit, Conversazioni su Facebook, cinguettio, Trustpilot
  14. Altri elogi su Facebook: 1 #, 2 #, 3 #, # 4, # 5, # 6, # 7# 8, # 9, # 10# 11
  15. Clienti GoDaddy che si sono trasferiti su SiteGround: 1 #, 2 #3 #, # 4, # 5, # 6# 7, # 8, # 9, # 10, # 11, # 13, # 14, # 15, # 16, # 17, # 18, # 19, # 20, # 21, # 22, # 23, # 24

Dichiarazione di non responsabilità per gli affiliati – se ti iscrivi a SiteGround usando my link affiliato Ti donerò un bel pezzo senza alcun costo per te. Ogni anno faccio una donazione $ 3.000 per le campagne GoFundMe (Il 2018 doveva dare da mangiare agli affamati di Denver, il 2017 era alla Croce Rossa all’uragano Harvey). Il tuo supporto aiuta e lo apprezzo davvero. Ad ogni modo, eviterei GoDaddy – unisciti ad alcuni gruppi di Facebook e vedi il conversazioni, sondaggi, tweets, e persone Oms migrata a partire dal GoDaddy a SiteGround. Mi rifiuto di raccomandare GoDaddy a chiunque – i loro server lo sono sovraffollato, il malware infestate, e hanno un fondatore che sostiene la SOPA + caccia agli elefanti. Fare la tua ricerca e guarda chi è Yoast attualmente in uso.

OMM-On-SiteGround

Le persone di solito migrano perché loro tecnologia di velocità può dimezzare i tempi di caricamento:

Passare a SiteGround

Migrazione del tempo di caricamento di SiteGround

Bluehost a SiteGround GTmetrix

HostGator a SiteGround

SiteGround GTmetrix

SiteGround Google PageSpeed ​​Insights

100 Punteggio perfetto su SiteGround

SiteGround Genesis

Velocità fornita da SiteGround

Rapporto GTmetrix di SiteGround

Tempi di carico ridotti con SiteGround

Nuovi tempi di risposta SiteGround

HostGator alla migrazione di SiteGround

SiteGround Tempi di risposta su Joomla

Passato a SiteGround Hosting

SiteGround Rocket Imagify Combo

Joomla GTmetrix On SiteGround

SiteGround PageSpeed ​​Insights

SiteGround su Joomla

Tempi di caricamento ridotti di SiteGround

SiteGround Speedy Hosting

Nuovi risultati di Pingdom su SiteGround

Nuovo tempo di risposta SiteGround

Miglioramento dei tempi di risposta di SiteGround

Ottieni hosting da SiteGround

SiteGround è fantastico condivisa opzione di hosting. Se stai cercando qualcosa di ancora più veloce (hosting cloud gestito), CloudWays è la tua scommessa migliore e inizia a $ 10 / al mese per la loro più popolare Piano DigitalOcean. Il supporto non è buono come SiteGround (i biglietti possono richiedere un paio d’ore) ma i server Cloudways superare di gran lunga SiteGround, WP Engine e farà esplodere GoDaddy, EIG e A2 dall’acqua. Ecco i tweet delle persone che sono migrate su Cloudways e hanno pubblicato i loro risultati: 1 #, 2 #, 3 #, # 4, # 5, # 6, # 8, # 9, # 10.

Raccomandazioni di hosting Facebook

VPS Cloud Hosting WooCommerce Poll

Sondaggio hosting cloud VPS

Suggerimenti per l'hosting di WordPress

Visualizza l’hosting WordPress gestito su Cloudways

Leggi la mia guida completa alla velocità di WordPress

Se stai cercando altri suggerimenti per velocizzare il caricamento del tuo sito WordPress, dai un’occhiata a Guida alla velocità di WordPress che ha oltre 400 commenti e ha aiutato più persone a ottimizzare il proprio sito per caricare il 400% più velocemente. Ho già esaminato molti dei suggerimenti, ma se stai ancora lottando con un sito WordPress lento su GoDaddy, lo aggiorno sempre con nuove chicche.

Guida all'ottimizzazione della velocità di WordPress

Chiedi aiuto dal mio ottimizzatore di velocità WordPress

Pronaya è uno sviluppatore di WordPress che ho trovato su freelancer.com che vive in Bangladesh ed è specializzato nell’ottimizzazione della velocità di WordPress (sì, è migliore di me). Lavoro con lui da oltre 5 anni ed è lui che mi ha aiutato a ottimizzare il mio sito per caricare così velocemente e siti multipli per caricare il 500% più velocemente. È $ 40 / ora (i progetti di solito costano $ 300 – $ 400) e ha una perfetta recensione a 5 stelle sul suo profilo di libero professionista. Ho lavorato con oltre 20 liberi professionisti all’estero ed è quello a cui mi rivolgo sempre per la velocità e lo sviluppo avanzati di WordPress.

Come assumere Pronaya – Iscriviti a Account di libero professionista e cerca l’utente BDkamol. Assicurati che l’opzione “utenti online” sia disattivata o invia un’email a [email protected] Solo domande serie, e per favore non dirgli che ti aspetti un punteggio del 100% quando stai usando hosting lento, tema WordPress gonfio e tonnellate di plugin. Si prega di rivedere il mio Guida alla velocità di WordPress e assicurati di avere un buon hosting e minimizza almeno i plugin (grazie !!!).

Pronaya-Kumar-S-recensioni

Domande frequenti

&# X2705; GoDaddy è il problema?

Probabilmente, hanno sovraffollato i loro server e sono stati valutati male in oltre 40 sondaggi di Facebook. In termini di velocità, GoDaddy è una delle peggiori scelte di hosting che puoi fare.

&# X2705; Come si controllano i tempi di risposta del server lenti?

Esegui il tuo sito tramite Google Page Speed ​​Insights per verificare i tempi di risposta del tuo server. Dovrebbe essere inferiore a 200 ms.

&# X2705; Qual è il modo più semplice per migliorare i tempi di caricamento su GoDaddy?

Esegui l’upgrade a PHP 7.2 nel tuo account GoDaddy, installa il plug-in Autoptimize, installa il CDN gratuito di Cloudflare, pulisci il tuo database con WP-Optimize e usa un plug-in di ottimizzazione delle immagini come ShortPixel. Evita i plug-in che consumano CPU elevata e vengono visualizzati più volte nel rapporto GTmetrix. Creo anche un elenco di oltre 65 plugin lenti da evitare.

&# X2705; Puoi usare un plug-in di cache con GoDaddy?

No, GoDaddy utilizza il proprio sistema di memorizzazione nella cache incorporato e inserisce nella blacklist i plugin della cache. Il problema è che i plug-in della cache fanno molto di più per la tua velocità rispetto alla sola memorizzazione nella cache.

&# X2705; Perché GoDaddy ha sovraffollato i propri server?

Per ridurre i costi. GoDaddy è noto per essere 1 cosa (economico) e sono per gli utenti di siti Web principianti. Gli utenti più esperti che si uniscono ai gruppi di Facebook relativi a WordPress e fanno più ricerche sanno che ci sono opzioni migliori.

&# X2705; Qual è il miglior strumento di test della velocità?

GTmetrix è lo strumento migliore per ottenere consigli specifici per migliorare la velocità e trovare immagini o plugin specifici che devono essere ottimizzati. Google PageSpeed ​​Insights è principalmente utile per misurare i tempi di risposta del server.

Così…. ha funzionato?
Fammi sapere i tuoi nuovi punteggi Pingdom / GTmetrix nei commenti! O se hai bisogno di aiuto per correggere il lento hosting di WordPress di GoDaddy, lascia un commento e saremo lieti di aiutarti con tutto ciò che posso. Se è correlato a un plug-in / strumento che ho citato, tieni presente che hanno anche il loro supporto :)

Per favore condividi se ti è piaciuto questo tutorial – lo apprezzerei!

Oh, ed ecco il fondatore di GoDaddy, Bob Parsons:

Bob Parsons Godaddy

bob-parsons-GoDaddy

Saluti,
Tom

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map