Come correggere l’hosting lento di WordPress su SiteGround ed evitare i limiti della CPU (utilizzare PHP 7.4, Cloudflare, Setup WP Rocket o SG Optimizer)

Avere un sito WordPress lento su SiteGround?


Ho avuto anche questo problema; i miei punteggi GTmetrix erano vicini al 100% per ogni post sul blog che ho scritto (perché sono ossessionato dalla velocità), ma i miei tempi di caricamento potrebbero arrivare a più di 10 secondi. Ho molte immagini e commenti sulla maggior parte dei miei post, ma non c’era letteralmente nient’altro da fare in GTmetrix. Alla fine sono giunto alla conclusione che il piano semi-dedicato di GoGeek di SiteGround, e persino il loro cloud hosting, non era abbastanza veloce (spoiler: sono passato da SiteGround a Cloudways).

Questo tutorial copre tutto ciò che devi sapere per ottenere punteggi migliori + tempi di caricamento in GTmetrix. SiteGround è ottimo per l’hosting condiviso, ma se esegui WooCommerce, AdSense, plug-in CPU elevati o script esterni, ignorerei l’hosting condiviso tutti insieme. I loro server condivisi spesso non sono in grado di gestire le risorse necessarie, causando un sito WordPress lento.

Ci sono opzioni migliori rispetto al cloud hosting di SiteGround in considerazione Cloudways DO offre la stessa 2 CPU + 4 GB di RAM per $ 42 / mese (anziché $ 80 / mese con SiteGround). Il mio suggerimento è di ottimizzare il tuo sito nel miglior modo possibile, ma tieni d’occhio i tempi di risposta del server che puoi misurare in Google Page Speed ​​Insights. Se sono lenti, conosci il problema.

1. Aggiornamento a PHP 7.4

SiteGround ha rilasciato PHP 7.4 a cui è possibile eseguire l’aggiornamento nella dashboard.

È considerevolmente più veloce soprattutto se stai attualmente utilizzando una versione precedente di PHP ed è uno dei modi più semplici per velocizzare il tuo sito. È una buona idea fare un backup e assicurarsi che i plug-in e il tema siano compatibili, sebbene il Controllo compatibilità PHP sia un po ‘inutile.

Annuncio SiteGround PHP 7.4

Come eseguire l’aggiornamento a PHP 7.4 su SiteGround

  • Accedi al tuo account
  • Fai clic su Sviluppo dal menu a sinistra
  • Fai clic su PHP Manager
  • Fai clic sull’icona di modifica
  • Cambia la versione di PHP e fai clic su CONFERMA (screenshot sotto)

Aggiornamento di SiteGround Versione PHP

2. Usa WP Rocket invece di SG Optimizer

Dovresti usare SG Optimizer o WP Rocket? Leviamolo di mezzo.

WP Rocket ha ancora più ottimizzazioni di velocità rispetto a SG Optimizer (anche con il grande aggiornamento di SG Optimizer), il che significa che quasi sicuramente vedrai risultati migliori con WP Rocket. Ti consente di fare cose che SG Optimizer non fa: ospitare analisi locali, caricare video pigri + iframe, sostituire l’iframe con un’immagine di anteprima, pulire il database, l’integrazione di più CDN e altro.

Il principale vantaggio di SG Optimizer è che la loro memorizzazione nella cache è (supponiamo di essere) più veloce di qualsiasi altro plug-in della cache poiché utilizza la cache sul lato server anziché la cache basata su file. Tuttavia, ho testato sia SG Optimizer che WP Rocket e mi sono sempre ritrovato a WP Rocket con SG Optimizer disinstallato. Ogni sito è diverso, quindi ti consiglio di fare i tuoi test.

Un’altra opzione è quella di utilizzare WP Rocket per tutto, ma la memorizzazione nella cache. Per fare ciò, dovresti configurare le impostazioni di WP Rocket per gestire tutto (tranne la memorizzazione nella cache). Successivamente, disabilita la memorizzazione nella cache della pagina di WP Rocket usando il loro plug-in di supporto. Infine, installa SG Optimizer e utilizzalo solo per la memorizzazione nella cache (ma disabilita tutto il resto per evitare la sovrapposizione delle funzionalità gestite da WP Rocket).

C’è un motivo per cui WP Rocket è di solito il plug-in di cache n. 1 nei sondaggi di Facebook:

Miglior sondaggio plug-in cache 2016

Sondaggio plug-in cache 2019

Swift vs WP Rocket

Sondaggio plug-in cache 2016

Miglior sondaggio cache plug-in 2018

wp rocket vs w3 totla cache

Ecco cosa dice SiteGround, tuttavia, sono d’accordo a non essere d’accordo. Ancora una volta, fai i tuoi test!

SG-Optimizer-vs-Cache-Plugin

3. Configurare correttamente il plug-in della cache

Qualunque sia il plug-in di cache che stai utilizzando, è importante al 110% che sia configurato in modo ottimale. Se stai utilizzando solo SG Optimizer, potresti provare WP Rocket, WP Fastest Cache o Swift per occuparti di “altre” ottimizzazioni. Ricorda di evitare funzionalità duplicate tra i plugin.

4. Attiva la CDN di Cloudflare in SiteGround

La CDN di Cloudflare ora contava oltre 200 data center (whoa). Ed è ancora gratuito!

Perché qualcuno non lo userebbe è al di là di me, ma puoi farlo attivalo nella dashboard di SiteGround.

Cloudflare SiteGround cPanel

Dovresti comunque configurare le impostazioni nel tuo Dashboard Cloudflare. Ecco alcuni consigli:

  • Velocità: abilita Brotli e Rocket Loader
  • Scrape Shield: abilita la protezione hotlink
  • Firewall: blocca i bot danneggiati dal rapporto sul traffico in tempo reale di Wordfence
  • Regole della pagina: Cloudflare ne ha molti regole della pagina per velocità, sicurezza, compatibilità

5. Evita di superare i limiti della CPU di SiteGround

Il tuo piano SiteGround deve averne abbastanza risorse del server per soddisfare il consumo di risorse del tuo sito web. In caso contrario, riceverai notifiche CPU da SiteGround che minacciano di chiudere il tuo sito Web, ma è anche una buona ragione per cui il tuo sito WordPress sarà lento su SiteGround. Questo perché il tuo server è probabilmente sovraccarico e “stressato”.

Vai a Pagina delle funzionalità di SiteGround e scorri verso il basso fino alla sezione “assegniamo le risorse di cui hai bisogno”. Passa il mouse sopra il server remare e vedere quante risorse vengono fornite con il piano:

Confronto delle risorse del server SiteGround

Quindi, confronta questo con il consumo della tua CPU (questo è uno screenshot del loro hosting cloud):

Ridurre-CPU-Uso-WordPress

Se superi i limiti della CPU, riceverai questa email:

Limiti CPU SiteGround

Sei vicino al superamento dei limiti della CPU?

In tal caso, è necessario un piano di hosting con più risorse del server (Limiti della CPU sono stati etichettati come la più grande caduta di SiteGround). Puoi effettuare l’upgrade con SiteGround, ma se sei già nel loro piano GoGeek o nell’hosting cloud, lo farei sicuramente non aggiornare a qualcosa di più. Come ho già detto, SiteGround è eccezionale fino a un certo punto, ma una volta superato GoGeek o spendendo $ 35 / mese a causa dei prezzi di rinnovo, fai te stesso, favorisci e passa CloudWays.

6. Disabilitare selettivamente i plugin su pagine specifiche

Parliamo di Asset CleanUp e Perfmatters.

Entrambi lo permettono disabilitare selettivamente i plugin, script e stili caricati su determinate pagine. Ciò si traduce in un minor numero di richieste HTTP e tempi di caricamento più rapidi poiché alcuni plugin sono incredibilmente lenti.

Esempi:

  • Disabilita le funzionalità di WooCommerce su pagine non eCommerce
  • Disabilita il plugin del dispositivo di scorrimento sul contenuto senza dispositivi di scorrimento
  • Disabilita il plugin rich snippet sul contenuto senza rich snippet
  • Disabilita il plug-in del modulo di contatto sul contenuto senza un modulo di contatto
  • Disabilita i link di AdSense o affiliati dove non vengono visualizzati
  • Disabilita il plug-in di social sharing su tutte le pagine (poiché di solito è per i post sul blog)
  • Disabilita script, stili, frammenti di carrello di WooCommerce su pagine non e-commerce

Passo 1: Installa il plug-in Asset CleanUp o Perfmatters.

Plug-in Asset CleanUp

Passo 2: Modifica una pagina o un post e disabilita selettivamente il caricamento di elementi inutilizzati sulla pagina:

Disabilita gli script esterni di WordPress

7. Ottimizza le immagini

Immagini grandi e non ottimizzate possono anche causare un sito Web lento su SiteGround.

Se vedi errori di immagine ridimensionati in GTmetrix, significa che stai caricando immagini che sono troppo grandi e che devono essere ritagliate e / o ridimensionate alle dimensioni corrette (che GTmetrix ti fornisce). Potresti anche vedere gli errori di dimensione dell’immagine specificati, il che significa che devi aggiungere una larghezza + altezza al codice HTML dell’immagine. Infine, se vedi l’errore di ottimizzazione delle immagini, devi comprimerle senza perdita di dati e l’unico plug-in che ho trovato che ottiene il 100% ogni volta è ShortPixel.

Ottimizzazioni delle immagini in GTmetrix

8. Ottimizza Google Fonts

Se stai utilizzando Google Fonts, controlla il rapporto GTmetrix per problemi di ottimizzazione:

Google Fonts GTmetrix

Esistono numerosi plug-in che possono aiutare a ottimizzare i caratteri: OMGF, WP Rocket, Google Fonts ospitati autonomamente, Ottimizzazione automatica e persino Asset CleanUp. Ma il metodo ideale è ospitare i font localmente.

Per fare ciò, scarica i tuoi caratteri direttamente dal sito Web di Google Fonts pur essendo minimo con il numero di caratteri e pesi dei caratteri (poiché più caratteri può anche significare più richieste).

Successivamente, converti i file in file di caratteri web utilizzando uno strumento simile Transfonter. Una volta convertiti, caricali nella cartella wp-content / uploads e aggiungi i caratteri al tuo CSS. Prova il carattere, imposta un carattere predefinito con fallback e sei d’oro. Vedi la mia guida ai caratteri locali (sopra) per maggiori informazioni.

9. Ottimizza le richieste di terze parti

Le richieste di terze parti sono tutto ciò che attira richieste da siti Web esterni.

Questo può essere Google Fonts, Analytics, AdSense, Tag Manager, Maps, video YouTube incorporati, Gravator, conteggi delle condivisioni social, Pixel di Facebook o persino plugin che creano richieste esterne.

Alcune richieste di terze parti sono facili da ottimizzare:

Le impostazioni del componente aggiuntivo di WP Rocket ti consentono ospitare Google Analytics localmente e abilitare la memorizzazione nella cache del browser per Facebook Pixel. Le loro impostazioni multimediali ti consentono di caricare i video di YouTube in modo pigro e di sostituire l’iframe con un’immagine di anteprima. Disqus ha un plug-in di caricamento condizionale per questo e Google Maps + post social incorporati possono essere presi come screenshot e usati come immagine invece che come incorporamento.

Alcune richieste di terze parti non sono così semplici:

Google AdSense, Google Tag Manager e Gravatars sono un po ‘più difficili da ottimizzare. Puoi caricare AdSense in modo asincrono e provare a caricarlo lentamente, ma questo è tutto. Google Tag Manager deve essere utilizzato solo per siti Web di grandi dimensioni non ottimizzati. E non ho trovato una buona soluzione per Gravatars (ho provato quasi tutti i plugin di cache Gravatar) e li ho disabilitati.

Script esterni

10. Evita i plugin affamati di risorse

Se stai eseguendo plugin incredibilmente lenti, l’hosting condiviso di SiteGround potrebbe non essere sufficiente.

Questi plugin sono generalmente portafogli, dispositivi di scorrimento, chat dal vivo, backup, statistiche, post correlati, condivisione sociale, calendario o persino WooCommerce e WPML. Ovviamente dipende da quali plugin stai usando e da quanto bene sono sviluppati pensando alla velocità. Ecco i colpevoli comuni:

  1. Aggiungi questo
  2. Monitoraggio delle frodi sui clic di AdSense
  3. Calendario degli eventi tutto in uno
  4. Buddy di backup
  5. Beaver Builder
  6. Migliori Sitemap XML per Google WordPress
  7. Controllo Link interrotto (utilizzare Dr. Link Check)
  8. Contatto costante per WordPress
  9. Modulo di contatto 7
  10. Post contestuali correlati
  11. Collegamenti Digi Auto
  12. Disqus Sistema di commenti
  13. Divi Builder
  14. Griglia essenziale
  15. Visualizza l’elenco completo di 65 plugin lenti

11. Completa l’ultimo 10% con Perfmatters

C’è molto di “ottimizzazioni varie ” che non rientrano realmente nelle principali categorie di ottimizzazione della velocità. Sto parlando di disabilitare i salvataggi automatici, i pingback, i trackback, la limitazione delle revisioni dei post, il prefetch e la preconnessione DNS e essenzialmente la rimozione di bloat dal tuo sito.

Il Plug-in Perfmatters (di Kinsta) si occupa di quest’ultimo 10% di ottimizzazione della velocità:

caratteristiche perfmatters

12. Trova i colli di bottiglia in GTmetrix

GTmetrix può essere utilizzato per oltre la misurazione di punteggi e tempi di caricamento. Può anche essere usato per individuare perché il tuo sito web è lento su SiteGround, plugin lenti, TTFB, ecc. Ecco alcuni esempi:

Tempo al primo byte

Tempo al primo byte

Plugin lenti

Plugin WordPress lento

13. Misurare i tempi di risposta del server

È tempo di scoprire una volta per tutte se l’hosting di SiteGround è il tuo problema.

Gestisci il tuo sito tramite Google Page Speed ​​Insights e controlla il tempo di risposta del tuo server che dovrebbe essere inferiore a 200 ms come consigliato da Google. In caso contrario, è necessario un server più potente.

Ridurre i tempi di risposta del server

14. Ottieni l’hosting cloud (non da SiteGround)

Ecco cosa è successo quando sono migrato da SiteGround a Cloudways DigitalOcean:

SiteGround-vs-CloudWays-Cloud-Hosting

Vengono caricati anche i post con tonnellate di richieste <2s. Esegui questa pagina tramite GTmetrix se lo desideri.

GTmetrix-report-per-lungo palo

Cosa stavo pagando con SiteGround:

Le vendite SiteGround-Cloud-Hosting--Receipt

Cosa sto pagando ora con Cloudways:

CloudWays-Invoice

Non credo di dover aggiungere altro. Solo perché SiteGround è buono per l’hosting condiviso non significa che siano migliori o più veloci di altri provider di cloud hosting. Tieni aperte le tue opzioni e unisciti a Gruppo Facebook di hosting WordPress per vedere cosa dicono le persone vere.

Tempi di risposta di Cloudways

Motore WP verso Cloudways

Rapporto DigitalOcean Pingdom

Tempi di risposta del server Cloudways

Miglioramento del tempo di caricamento di Cloudways

Cloudways vs WP Engine

Senza titolo

Tempi di caricamento Pingdom di Cloudways

Rapporto Pingdom di Cloudways

Namecheap alla migrazione di Cloudways

Migrazione di Cloudways WooCommerce

Migrazione AWS di Cloudways

Cosa dicono gli altri:

Recensione Facebook di Cloudways

Cloudways vs SiteGround

Linea di fondo: l’hosting condiviso va bene se non esegui WooCommcerce, AdSense, plug-in CPU elevati o traffico discreto. Ma una volta che ne hai uno, guarda nel cloud hosting. Sì, sono un affiliato per CloudWays, ma ci sono molte altre persone che hanno migrato e pubblicato i loro risultati. Il codice OMM25 ti darà uno sconto del 25% sui primi due mesi di hosting su Cloudways.

Domande frequenti

&# X2705; Come posso velocizzare il mio sito Web SiteGround?

Esegui l’upgrade all’ultima versione di PHP, imposta e configura il plug-in SG Optimizer e attiva la CDN gratuita di Cloudflare nel tuo account SiteGround. Quindi, guarda il rapporto GTmetrix per vedere cosa rallenta e fai ottimizzazioni da questo tutorial.

&# X2705; Dovrei usare SG Optimizer o WP Rocket?

Se hai il budget, prova sia SG Optimizer che WP Rocket (individualmente) per vedere quale offre i migliori tempi di caricamento + punteggi in GTmetrix. WP Rocket ha più funzioni di SG Optimizer, ma SG Optimizer utilizza la memorizzazione nella cache sul lato server che si suppone sia più veloce della memorizzazione nella cache basata su file di WP Rocket. Evita la sovrapposizione di funzionalità tra i due plugin!

&# X2705; Come posso correggere i limiti della CPU di SiteGround?

Se ricevi messaggi sul limite della CPU da SiteGround, devi ridurre le risorse consumate dal tuo sito. I modi più comuni sono disabilitare l’API Heartbeat di WordPress (ad es. Con il plug-in HeartBeat Control), eliminare eventuali plug-in assetati di risorse sul tuo sito, impostare un CDN per scaricare le risorse e configurare correttamente il plug-in della cache.

&# X2705; I piani di upgrade risolveranno il mio lento sito SiteGround?

In teoria si. I piani SiteGround più elevati includono più risorse del server che rendono il sito più veloce. Ma è meglio assicurarsi che il tuo sito sia ottimizzato nel miglior modo possibile prima dell’aggiornamento. Potresti voler esplorare il cloud hosting che è significativamente più veloce di quello condiviso.

&# X2705; Quali altre ottimizzazioni di velocità posso fare al di fuori di SiteGround?

Pulisci il tuo database utilizzando un plug-in come WP Rocket o WP-Optimize, servi immagini ridimensionate (non usare immagini enormi), usa Asset CleanUp o Perfmatters per disabilitare selettivamente il caricamento di script e plugin su determinate pagine ed evitare (o ottimizzare) l’esterno script come Google Fonts, Analytics, Maps, AdSense, video incorporati e plugin di condivisione social.

Il tuo sito web è ancora lento su SiteGround?

Considerando che ho coperto quasi tutti i principali fattori del Guida all’ottimizzazione di WordPress, dovresti avere un sito molto più veloce. E se non lo fai, è probabile che tu abbia superato il piano StartUp o GrowBig di SiteGround o che il plug-in della cache non sia configurato correttamente. Ma se hai ancora domande, lasciami un commento con l’URL del rapporto GTmetrix e saremo lieti di dare un’occhiata.

Saluti,
Tom

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map