65 plugin WordPress lenti da evitare a causa dell’elevata CPU

Evita questi 65 plugin di WordPress e il tuo sito verrà caricato più velocemente.


Molti di voi ricordano di aver usato Profiler P3 per eseguire scansioni che rilevano plugin lenti. Ma non è stato aggiornato per diversi anni, quindi ho creato questo elenco che include anche le discussioni sulla ricerca di plugin lenti GTmetrix, plug-in leggeri alternativi e disabilitazione delle impostazioni dei plug-in non utilizzate.

Ce ne sono alcuni impostazioni del plugin noto per causare CPU alta come Rapporto sul traffico in tempo reale di Wordfence, Scansioni in corso di Broken Link Checker e altre impostazioni che eseguono scansioni, raccolgono statistiche, inviano notifiche e-mail o plug-in robusti che offrono tonnellate di funzionalità (ma hai solo bisogno di alcune funzionalità … come usare solo una funzionalità di Jetpack). Vorrei anche installare WP disabilitato per disattivare le impostazioni di WordPress che non usi (Emojis, Gravatars, API heartbeat, ecc.).

Grazie Ivica dal WordPress velocizza il gruppo Facebook per aver creato questo fantastico elenco sul suo pagina delle risorse – Ne ho anche aggiunti alcuni. Vorrei sicuramente unirmi al suo gruppo che conta oltre 10.000 membri. Puoi anche leggere il mio Guida all’ottimizzazione della velocità di WordPress che include oltre 40 suggerimenti per velocizzare il caricamento del tuo sito (utilizzando WP Rocket, Cloudflare, pagine AMP, ottimizzazione delle immagini, ottimizzazioni dei plug-in e molto altro) con oltre 350 commenti.

Trovare plugin lenti in GTmetrix

Da Profiler P3 non funziona più, una soluzione alternativa per trovare i TUOI plug-in a caricamento più lento è far funzionare il tuo sito GTmetrix e controlla il tuo rapporto. Se quando espandi articoli lo stesso plugin appare più volte nel tuo rapporto (o semplicemente impiega molto tempo a caricarsi nella scheda a cascata GTmetrix), probabilmente dovresti eliminare o sostituire quel plugin.

Plugin WordPress lento

Plugin leggeri

Condivisione sociale – WP Rocket test ha mostrato Social Media Feather, MonarcaAddizionatore di pulsanti condivisi semplici, e MashShare aveva il minor numero di richieste e tempi di caricamento più rapidi.

di riservaUpdraftPlus.

SlidersSoliloquio, LayerSlider, o Cursori meteorici.

CommentiDisqus Carico condizionale.

PortafoglioGalleria Envira, FooGallery, o La griglia.

analitica – Google Analytics e Search Console dovrebbero essere molti. Assicurati solo di ospitare Google Analytics localmente (utilizzando WP Rocket o WP Disable).

Costruttori di pagineWordPress Page Builder di MotoPress, ma nessun generatore di pagine funziona più velocemente dell’editor WordPress nativo. Combina questo con il Plug-in duplicatore e non dovresti aver bisogno di un generatore di pagine (inclusi i generatori di pagine integrati nei temi di WordPress). A meno che la tua squadra non si rifiuti assolutamente impara un po ‘di HTML (il linguaggio di codifica più semplice), evita i costruttori di pagine.

Plugin StudioPress – plugin leggeri per il Genesis Framework.

Disattiva le impostazioni del plug-in non utilizzate

Passa attraverso ciascuno dei tuoi plug-in e decidi quali impostazioni è possibile disattivare (questo ridurrà la CPU). Ad esempio, in Yoast in Impostazioni > Generale > Funzionalità che ho disabilitato quanto segue …

Yoast-Feature-Settings

La visualizzazione del traffico live di Wordfence consuma anche CPU elevata …

Disable-Wordfence-Live-Traffico-View

Evitare di utilizzare 2 plugin per funzionalità duplicate

Poiché Yoast crea una sitemap per te, non ti serve Sitemap XML di Google collegare. Se il tuo host esegue backup per te, non è necessario un plug-in per questo. Se hai Google Analytics, hai davvero un plug-in per le statistiche che rallenta il tuo sito e fa circa 1/1000 di ciò che Google Analytics può fare? Pensa ai plug-in di cui hai effettivamente bisogno ed elimina quelli che non ti servono. Invece di utilizzare Jetpack in modo da poter utilizzare 1 o 2 funzionalità, installa un plug-in leggero che faccia la stessa cosa ma non abbia un milione di impostazioni / funzionalità che rallenteranno il tuo sito.

Disabilita le impostazioni non utilizzate in WordPress

WP disabilitato ti consente di disabilitare le impostazioni in WordPress che consumano CPU e rallentano il tuo sito. Ha anche opzioni per il controllo del battito cardiaco (se ricordi l’attuale plug-in per il controllo del battito cardiaco, ora puoi eliminarlo e semplicemente usarlo) … così come alcune altre opzioni che possono velocizzare il tuo sito web / pannello di amministrazione. Controlla le impostazioni e disabilita tutto ciò che non usi …

Suggerimenti sull’utilizzo di WP Disabilita

  • Disabilita TUTTO ciò che non usi
  • Pianificare la cancellazione dello spam è una buona idea
  • Emoji, Google Maps e Gravatars impiegare molto tempo per caricare
  • Pingback e trackback di solito non valgono le risorse extra
  • Imposta le revisioni post su 3-5 in modo da disporre di backup, ma non ti servono centinaia
  • Le varie opzioni nella scheda “richiesta” possono migliorare ulteriormente i tempi di caricamento

WP-disable-Richieste

WP-disable-Tag-Settings

WP-Disable-Admin

/ WP-Disable-SEO.

WP-disable-Altri

AWStats aiuta a identificare le fonti di CPU / larghezza di banda elevate

AWStats è uno strumento integrato nella maggior parte dei cPanel di hosting che fornisce statistiche sull’utilizzo della CPU. Ti dice se determinati bot, immagini, file scaricati e persino indirizzi IP consumano molta CPU. Puoi anche usare il Plug-in Statistiche server WP ma penso che AWStats faccia un lavoro fantastico.

AWStats ti aiuta a trovare:

  • Crawler ad alta larghezza di banda
  • Indirizzi IP ad alta larghezza di banda
  • File di download con larghezza di banda elevata
  • File con larghezza di banda elevata (ad es. Immagini)
  • Utilizzo totale della larghezza di banda (per il monitoraggio)

Monthly-Bandwidth

I crawler / spider dei motori di ricerca di solito consumano più CPU (larghezza di banda) …

Robot-Spiders-Bandwidth

La mia guida alla velocità di WordPress contiene ulteriori suggerimenti sulla riduzione della CPU del crawler e tonnellate di altri suggerimenti.

Domande frequenti

&# X1f50c; Quale tipo di plugin rallenta maggiormente WordPress?

I plug-in a caricamento lento più comuni sono la condivisione social, le statistiche, la chat live, il generatore di pagine, i commenti, il calendario, il backup, il portfolio, i post correlati e i plug-in a scorrimento. Questi devono essere selezionati con cura e testati in GTmetrix.

&# X1f50c; Quali plugin sono i colpevoli più comuni?

Se prevedi di utilizzare WPML o WooCommerce, è meglio andare direttamente al cloud hosting perché l’hosting condiviso probabilmente non avrà abbastanza risorse server per gestire il tuo sito. Questo perché (specialmente i siti WooCommerce) di solito richiedono più plug-in e generano script, stili e frammenti di carrello extra che impiegheranno anche più tempo a caricarsi.

&# X1f50c; Come posso trovare i miei plugin più lenti?

Cerca nella scheda Cascata GTmetrix per vedere quali plug-in impiegano più tempo a caricare o usa il plug-in Query Monitor per trovare i plug-in più lenti.

&# X1f50c; La disabilitazione delle funzionalità dei plug-in non utilizzate è di aiuto?

Sì! Se non stai utilizzando una funzione, disabilitala. Consiglio inoltre di utilizzare Asset CleanUp o Perfmatters per caricare selettivamente plugin su determinate pagine / post. Ad esempio, se si utilizza solo il modulo di contatto nella pagina Contatti, disabilitarlo ovunque.

&# X1f50c; Il numero di plugin conta davvero?

Ogni plug-in aumenta il tempo di caricamento, dipende solo da quanto. L’uso di plugin leggeri è più importante della riduzione del numero di plugin, ma entrambi dovrebbero essere presi in considerazione.

Che cosa succede se hai assolutamente bisogno di plugin affamati di risorse?

Il tuo piano di hosting ha un numero limitato di risorse del server (Fattore n. 1 nella guida all’ottimizzazione di WordPress). Se un plug-in consuma troppa CPU, l’unica opzione (oltre all’eliminazione o alla sostituzione) è quella di aggiornare il piano per includere più risorse del server. Alcuni di voi lo sanno Consiglio SiteGround per molte ragioni come il loro tecnologia di velocità è estremamente veloce. E se attualmente sei ospitato con qualcuno come Bluehost, Godaddy, InMotion o uno di quegli altri host scadenti, questo sarà un enorme aggiornamento per l’hardware del tuo server che dovrebbe migliorare sia i tuoi punteggi che i tempi di caricamento della pagina in GTmetrix, Pingdom e Google Page Speed ​​Insights.

Se hai trovato utile questo tutorial, una condivisione è sempre apprezzata :)

Tom

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map